Cyberpunk 2077: la patch 1.2 corregge le risposte della polizia e molto altro

Cyberpunk 2077: la patch 1.2 corregge le risposte della polizia e molto altro

I giocatori che commettono crimini a Night City, intenzionalmente o meno, potrebbero aver notato la velocità snervante con cui il dipartimento di polizia di Night City risponde
Cyberpunk 2077: la patch 1.2 corregge le risposte della polizia e molto altro FASTWEB S.p.A.

Lo sviluppatore CD Projekt Red ha annunciato venerdì scorso nuovi dettagli sul secondo importante aggiornamento di Cyberpunk 2077, presentato come una trasmissione di notizie in-fiction. Secondo lo sviluppatore, l'aggiornamento 1.2 per Cyberpunk 2077 affronterà i problemi relativi alla risposta della polizia alle azioni dei giocatori e aggiungerà più sfumature e controllo alla guida e agli spostamenti a piedi. La patch non ha ancora una data di rilascio.

I giocatori che commettono crimini a Night City, intenzionalmente o meno, potrebbero aver notato la velocità snervante con cui il dipartimento di polizia di Night City risponde. CD Projekt Red dice di essere a conoscenza della situazione e sta apportando alcune modifiche alla velocità con cui i poliziotti si presentano con le pistole in pugno. Le forze dell'ordine non dovrebbero più apparire direttamente dietro il giocatore e ci vorrà più tempo perché rispondano. I poliziotti saranno anche preceduti da un drone volante, una nuova aggiunta al gioco.

Gli sviluppatori ammettono che anche il sistema di guida è stato un po' fastidioso, sin dal lancio, specialmente su PC. Si scopre che il problema è stato ulteriormente complicato dal frame rate del gioco.
"Quando si verificavano frame rate più bassi, le auto risultavano più difficili da controllare", ha affermato CDPR. “Abbiamo ricondotto questo problema a un codice che non gestiva adeguatamente cambiamenti estremi nel frame rate. La velocità di sterzata è ora più costante, da 20 a 60+ FPS."

Anche le singole auto sono state ottimizzate, incluso il veicolo di partenza dei player. CD Projekt Red ha anche sottolineato che le auto a volte tendono a bloccarsi sui dettagli ambientali, inclusi i cordoli. L'aggiornamento 1.2 aggiungerà una funzione “Unstuck" che permetterà ai giocatori di far oscillare i veicoli avanti e indietro tenendo premuto l'acceleratore.
Infine, i giocatori ora avranno un controllo più preciso sulle associazioni della tastiera relative al movimento semplice. Ciò include una rielaborazione dell'azione di schivata. Maggiori dettagli in merito alla patch sono disponibili sul blog ufficiale a questo link (inglese).

Fonte: polygon.com

Ecco i requisiti di sistema per PC di Resident Evil Village

Capcom ha annunciato i requisiti di sistema per PC per Resident Evil Village. L'elenco è stato pubblicato sulla pagina Steam del gioco, mentre una pagina sul sito web giapponese di Capcom fornisce maggiori dettagli sui requisiti per il ray tracing.

I dettagli sono stati annunciati in un tweet sull'account Twitter del gioco e raccolti sui forum di Resetera. Capcom ha rilasciato tre serie di requisiti di sistema, elencando i minimi, i consigliati e quelli consigliati per coloro che desiderano abilitare il ray tracing.

Come con i precedenti giochi Resident Evil, anche Village dovrebbe funzionare abbastanza bene su macchine a bassa potenza, anche se i giocatori che vogliono spingere il gioco al massimo (specialmente ora che il ray tracing è un'opzione) avranno bisogno di un rig più potente.
Ecco nel dettagli i requisiti di sistema dichiarati da Capcom.

Requisiti minimi:

  • Sistema operativo: Windows 10 a 64 bit
  • Versione DirectX: DirectX 12
  • Processore: Intel Core i5-7500 o AMD Ryzen 3 1200
  • Memoria: 8 GB
  • Scheda grafica: Nvidia GeForce GTX 1050 Ti 4 GB o AMD Radeon RX 560 4 GB
  • Archiviazione: TBD

 

Requisiti consigliati (senza Ray Tracing):

  • Sistema operativo: Windows 10 a 64 bit
  • Versione DirectX: DirectX 12
  • Processore: Intel Core i7-8700 o AMD Ryzen 5 3600
  • Memoria: 16 GB
  • Scheda grafica: Nvidia GeForce GTX 1070 o AMD Radeon RX 5700
  • Archiviazione: TBD

 

Requisiti consigliati (con Ray Tracing):

  • Sistema operativo: Windows 10 a 64 bit versione 2004 o successiva
  • Versione DirectX: DirectX 12
  • Processore: Intel Core i7-8700 o AMD Ryzen 5 3600
  • Memoria: 16 GB
  • Scheda grafica:
    • Nvidia GeForce GTX 2070 (4K / 45fps)
    • Nvidia GeForce GTX 2070 (4K / 60fps)
    • AMD Radeon RX 6700 XT (4K / 45fps)
    • AMD Radeon RX 6800 (4K / 45fps)
    • AMD Radeon RX 6900 XT (4K / 60fps)
  • Archiviazione: TBD

 

Fonte: gamespot.com

Shin Megami Tensei: il remaster in arrivo a maggio

Lo sviluppatore Atlus ha annunciato oggi che Shin Megami Tensei III Nocturne HD Remaster, una versione migliorata del gioco di ruolo apocalittico per PlayStation 2, verrà lanciato il 25 maggio. Il gioco arriverà su Nintendo Switch, PS4 e Steam.

Atlus ha pubblicato Nocturne per la prima volta nel 2003. Il gioco segue le vicende di uno studente di liceo nella Tokyo post-moderna dopo che un evento catastrofico ha distrutto la vita come la conosciamo. Proprio come gli altri giochi della serie SMT, i giocatori si alleano e negoziano con i demoni. L'HD Remaster offre una grafica aggiornata, un ramo della storia alternativo, nuove impostazioni di difficoltà e altro ancora. Sebbene la versione originale fosse considerata più un successo di nicchia, la popolarità della serie Persona - uno spinoff di SMT - ha contribuito a rinnovare l'interesse per i vecchi giochi di Atlus.

Lo studio ha annunciato il remaster, insieme a Shin Megami Tensei V, l'anno scorso. Shin Megami Tensei III Nocturne HD Remaster è disponibile in un'edizione standard a 49,99 dollari e una Digital Deluxe Edition per 69,99 dollari, che include una modalità di difficoltà aggiuntiva, personaggi DLC come Dante di Devil May Cry e musica extra. I giocatori che preordinano la versione Digital Deluxe avranno accesso anticipato a partire dal 21 maggio.

Fonte: theverge.com

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail