Come aggiornare la vostra Nintendo Switch

Come assicurarvi di avere l'ultima versione del sistema operativo sulla vostra Switch

Normalmente, il sistema scarica automaticamente gli aggiornamenti, ma se desiderate attivare manualmente il processo (per avere l'ultima versione), ecco come fare
Come assicurarvi di avere l'ultima versione del sistema operativo sulla vostra Switch FASTWEB S.p.A.

Gli aggiornamenti del software per Nintendo Switch sono essenziali: aggiungono nuove funzionalità e correggono i bug. Normalmente, il sistema scarica automaticamente gli aggiornamenti e chiede se si desidera installarli. Ma se desiderate attivare manualmente il processo (o assicurarvi di avere sempre l'ultima versione), ecco come fare.

Per aggiornare il software di sistema della vostra Nintendo Switch, dovrete innanzitutto essere connessi ad Internet. Una volta connessi, avviate le Impostazioni di sistema toccando l'icona a forma di ingranaggio nella schermata Home.
Nell'elenco sul lato sinistro dello schermo, scorrete verso il basso fino a Sistema, quindi selezionate "Aggiornamento sistema".
Se il software è già all'ultima versione, vedrete una schermata che dice "Il tuo sistema è aggiornato". Ma se è disponibile un aggiornamento che non è stato ancora scaricato, il download inizierà automaticamente. Quando sarà scaricato, inizierà il processo di aggiornamento.

Il sistema avverte sempre che la console verrà riavviata una volta completato l'aggiornamento, e qualsiasi software attivo o in sospeso verrà chiuso.

Attenzione: assicuratevi di aver salvato i vostri progressi, se giocate con l'aggiornamento in background!

Quando siete pronti per il riavvio, selezionate "OK".

Vedrete comparire la schermata "Aggiornamento", che mostra l'aggiornamento in corso. Assicuratevi di non spegnere la console durante questo processo.

Al termine dell'aggiornamento, la vostra Nintendo Switch si riavvierà automaticamente.

Dopo il riavvio, sarà necessario controllare che l'ultima versione del software di sistema Nintendo Switch sia effettivamente in esecuzione. Visitate di nuovo Impostazioni di sistema -> Sistema -> Aggiornamento del sistema, per verificare che si sia aggiornato correttamente, prima di tornare a giocare.

Fonte: howtogeek.com

Mount & Blade 2: TaleWorlds continua a perfezionare il suo epico simulatore medievale

Mount & Blade 2: Bannerlord ha inviato la versione beta 1.3.0 ai suoi server principali dopo poco meno di due settimane di test, portando con sé ulteriori perfezionamenti, correzioni di crash e miglioramenti nel comportamento delle AI dei suoi numerosi personaggi.

A guidare le note sulla patch per la nuova versione del gioco, è una raccolta di correzioni di crash. Sebbene il gioco abbia sofferto di alcuni problemi di crash e bug sin dal rilascio, gli sviluppatori hanno lavorato duramente in collaborazione con il feedback dei giocatori per risolverli. Questo ha anche permesso di rilevare gli arresti anomali prima che raggiungessero la maggior parte dei giocatori.
La nuova patch applica anche ulteriori modifiche all'IA per il bilanciamento del gioco: i signori e gli altri personaggi non giocabili sono migliorati nella gestione dei loro soldi, mentre i gruppi mercenari nelle taverne sono diventati più grandi e più forti.

Le note di patch complete includono una serie di modifiche sia minori che maggiori, per rendere un po' più credibile l'enorme mondo simulato di Bannerlord. Con un gioco così intricato, probabilmente ci vorrà ancora del tempo prima che TaleWorlds bilanci tutti i diversi sistemi che devono lavorare insieme.

Fonte: theverge.com

Apex Legends: una modalità PvE per la prossima quest

Apex Legends ha visto un susseguirsi continuo di stagioni, da quando ha debuttato nel 2019, e ognuna portava con sé un nuovo Battle Pass, un nuovo personaggio e alcune modifiche alla mappa. La stagione 5 ha tutte queste caratteristiche, ma lo sviluppatore Respawn Entertainment sta anche aggiungendo una nuova funzionalità chiamata Season Quest.
La quest, chiamata "The Broken Ghost", porterà i giocatori in un viaggio alla ricerca di nove pezzi di un "misterioso artefatto". I giocatori possono raccogliere un tesoro giornaliero durante qualsiasi partita di Apex Legends. Questi Treasure Pack funzionano come un bottino normale, tranne per il fatto che si ricevono non appena vengono raccolti, piuttosto che finire direttamente nell'inventario. I Treasure Pack offrono ricompense, come materiali da costruzione, XP per battle pass e pacchetti Apex, oltre a nuove Hunts.
Le Hunts (o "cacce") sono missioni settimanali che inviano i giocatori, da soli o in squadra, alla ricerca di pezzi del suddetto artefatto nel Kings Canyon. Durante queste missioni, i giocatori dovranno combattere nemici pericolosi come predatori. Se completerete una missione sbloccata da un Treasure Pack, potreste guadagnare un pezzo dell'artefatto e avvicinarvi di un passo al completamento della missione.
La prima caccia sarà disponibile il 19 maggio, una settimana dopo l'inizio della stagione 5. I giocatori potranno accedere alla loro prima caccia dopo aver raccolto cinque Treasure Pack. Ogni caccia verrà rilasciata una volta alla settimana fino a quando tutte e nove saranno disponibili per il gioco.

Fonte: polygon.com

11 maggio 2020

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail