Arriva l'app per controllare l'attivitÓ dei figli su Xbox

L'App Microsoft per aiutare i genitori a controllare l'attivitÓ dei figli su Xbox

SarÓ possibile creare account per bambini, impostare limiti alla durata del gioco, filtrare contenuti in base all'etÓ e visualizzare rapporti di attivitÓ giornalieri e settimanali
L'App Microsoft per aiutare i genitori a controllare l'attivitÓ dei figli su Xbox FASTWEB S.p.A.

L'app Family Settings di Xbox è un nuovo modo per genitori di gestire il modo in cui i figli trascorrono il loro tempo sulla console. Disponibile in anteprima da oggi su Android e iOS, l'app consente ai genitori di tenere d'occhio e impostare limiti su come i loro figli usano le console Xbox One e, in misura minore, i PC Windows 10.

Utilizzando l'app, i genitori possono creare account per bambini, impostare limiti di durata dell'accesso allo schermo su base giornaliera, filtrare i contenuti in base all'età e visualizzare rapporti di attività giornalieri e settimanali. Possono anche regolare con chi i loro figli possono comunicare, insieme all'opzione di limitare questo solo agli amici, per esempio. Nel caso di Minecraft, Microsoft ha incluso un'opzione per i genitori per attivare o disattivare il gioco online con gli amici, e dice che potrebbe aggiungere funzionalità simili per più giochi in futuro.
Molti di questi controlli non sono nuovi, ma l'app è un modo decisamente più comodo, per gestire il tempo di gioco rispetto al dover accedere al portale web di Microsoft. Avere un'app sul telefono significa che i genitori possono anche rispondere più direttamente alle richieste di gioco dei propri figli. Riceveranno notifiche in tempo reale quando i bambini vogliono estendere il tempo di gioco sulla console e, in futuro, Microsoft prevede di dare ai genitori il potere di consentire o rifiutare le richieste di amicizia dei loro figli.

L'app Family Settings di Xbox sembra essere separata dall'app omonima di Microsoft, che è stata lanciata in anteprima all'inizio di questo mese. Sebbene Family Settings di Xbox abbia lo scopo di fornire ai genitori un controllo granulare sui tempi di gioco su Xbox e Windows 10, l'app di Microsoft è molto più generale.

Fonte: theverge.com

Pokémon Go Fest 2020 sarà un evento in-casa

Ogni estate dal 2017, lo sviluppatore di app Niantic ha ospitato il Pokémon Go Fest in alcune città del mondo. L'evento includeva installazioni e attività a tema Pokémon in grandi parchi e aiutava migliaia di giocatori a connettersi nella vita reale. A causa della pandemia di coronavirus, il Fest di quest'anno, ovviamente, non potrà svolgersi all'aperto. Niantic, però, lo sta trasformando in un evento online di due giorni. La società dice: "Stiamo organizzando il Pokémon Go Fest dal 25 al 26 luglio come un evento globale, completamente nuovo e completamente reinventato in un formato virtuale".
In genere, Pokémon Go richiede ai giocatori di girovagare all'esterno per catturare creature in realtà aumentata – esperienza che difficilmente può tradursi in un'evento indoor - quindi non è chiaro cosa Niantic abbia pianificato in termini di attività. Sembra che la società stia lavorando su altri modi per rendere il gioco più divertente durante l'era del distanziamento sociale, anche se: "Sebbene ci mancherà festeggiare insieme in un bellissimo parco, abbiamo trovato nuovi modi per la comunità per connetterci e fare squadra insieme."

I fan che non vedevano l'ora di partecipare al mitico Pokémon Go Fest potrebbero essere delusi, ma forse questa versione online potrebbe risultare più inclusiva. Staremo a vedere.

Fonte: engadget.com

Il remake di Destroy All Humans ha una demo disponibile per PC

Il remake di Destroy All Humans, il titolo per PS2 e Xbox 2005, ora ha una demo. Al momento, è disponibile solo su GOG, quindi è possibile testare il gioco e vedere come si gioca solo su PC.

La demo consiste nella prima missione del gioco, che è stata mostrata in un recente trailer:

Indipendentemente dal fatto che abbiate giocato o meno alla versione originale, ora potete avere un'idea di ciò che il gioco comporta. Ancora non si sa se la demo sarà disponibile altrove in futuro.

Secondo la descrizione, si tratta di una fetta di gioco di circa 20-30 minuti, quindi non aspettatevi di passare un intero pomeriggio con esso. La demo, inoltre, pesa 8GB, che è decisamente tanto.

I proprietari di Xbox One saranno in grado di testare l'esperienza di Destroy All Humans a giugno, poiché l'originale farà parte di Xbox Games with Gold. Se invece siete davvero appassionati del titolo, c'è anche un'edizione da collezione da 400 dollari disponibile per il preordine.

Fonte: gamespot.com

Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail