Fastweb

YouTube, i trucchi per proteggere la privacy

Google Chrome su Mac Web & Digital #chrome #browser Come velocizzare Chrome La velocità di navigazione può essere influenzata anche dal browser. Ecco alcuni trucchi che ti permetteranno di velocizzare Chrome e navigare senza intoppi
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
YouTube, i trucchi per proteggere la privacy FASTWEB S.p.A.
YouTube
Social
Non solo Facebook. I propri dati personali e la privacy si proteggono anche attraverso altri profili social, come ad esempio quello di YouTube

La privacy online non è un'esclusiva di Facebook. Certo, il social network creato da Mark Zuckerberg è capace di monopolizzare attenzioni e risorse in questo particolare campo, ma anche altri servizi web e social network possono mettere a repentaglio la privacy e le informazioni personali degli internauti. In queste ultime settimane, ad esempio, il social network lituano Ask.fm ha conquistato suo malgrado le prime pagine dei giornali britannici e italiani.

Anche un sito apparentemente innocuo come YouTube, però, può dire molto a proposito dei nostri gusti personali e delle nostre preferenze. Per questo è sempre meglio tenere d'occhio le impostazioni della privacy dell'account della piattaforma di condivisione video creata sette anni fa da Steve Chen e Chad Hurley.

Impostazioni privacy

Il primo passo è controllare che l'account sia sufficientemente “protetto”. Cliccare sulla foto profilo in alto a destra e, nella finestra che comparirà, cliccare sul link Impostazioni YouTube.

 

Impostazioni privacy di YouTube

 

Una volta dentro accedere alla sezione Privacy selezionando l'omonima voce dall'elenco presente nella colonna a sinistra.

 

Impostazioni privacy di YouTube

 

A questo punto sarà possibile scegliere le opzioni che più si preferiscono, restringendo o allargando le maglie della privacy del proprio account. Se, ad esempio, si vorrà avere un profilo YouTube inaccessibile o quasi, sarà necessario spuntare tutte e quattro le opzioni.

 

Impostazioni privacy di YouTube

 

Account connessi

Con gli adeguati permessi da parte dell'utente, YouTube può interagire senza troppi problemi con altri social network – come Facebook e Twitter, ad esempio. Collegare altri account sociali al profilo di YouTube rende più semplice la condivisione di video e playlist preferite. Ma ha anche i suoi lati negativi: la gran parte delle nostre attività sulla piattaforma di condivisione video verranno rese pubbliche e tutti gli amici o follower ne verranno immediatamente informati.

Evitare che ciò accada è semplice. Entrando nella sezione Account Collegati dalle Impostazioni YouTube, ci si troverà di fronte un pannello di controllo che permetterà di stabilire il grado di collegamento tra i vari profili. Dopo aver collegato l'account Facebook o Twitter o entrambi cliccando sui rispettivi pulsanti, si potrà decidere cosa condividere automaticamente sugli altri social network spuntando le voci presenti.

 

Impostazioni privacy di YouTube

 

Se, ad esempio, si spuntasse la casella corrispondente alla voce Carico un video, i profili Facebook e Twitter verranno aggiornato in automatico ogni volta che si caricherà un video sul proprio canale YouTube. Spuntando la seconda voce, invece, avviseremo i nostri amici e follower ogni volta che si aggiungerà un video ad una playlist pubblica e così via.

Gestione dei video

Nel caso in cui si abbia un canale personale con dei video pubblicati, YouTube dà la possibilità all'utente di impostare diversi livelli di privacy per ogni singolo filmato. L'utente potrà scegliere tra tre differenti opzioni: Pubblico, Privato e Non in elenco. Un video pubblico sarà visibile a tutti gli internauti – anche chi non è iscritto alla piattaforma – e potrà essere trovato con una ricerca sul web (sia attraverso un motore di ricerca o direttamente su YouTube); un video privato non comparirà nei risultati di ricerca e sarà visibile solamente da una ristretta cerchia di internauti scelti dall'utente che ha caricato il video; un video non in elenco, infine, sarà visibile solamente dalle persone che conoscono il link al video.

Per modificare le impostazioni privacy di video già caricati, si dovrà procedere in questo modo.

Cliccare sulla foto del profilo in alto a destra e, nella finestra che comparirà, cliccare sul link Gestione Video e attendere che si carichi la pagina relativa ai video caricati.

 

Impostazioni privacy di YouTube

 

Cliccare sul pulsante Modifica sotto la miniatura del video prescelto e, nella pagina che si caricherà, aprire il menu a scomparsa sotto la voce Impostazioni Privacy.

 

Impostazioni privacy di YouTube

 

Da qui scegliere una delle tre opzioni disponibili.

 

Impostazioni privacy di YouTube

 

Ricerca privata

Da qualche tempo a questa parte, YouTube (come Google) utilizza lo storico delle ricerche e dei video visualizzati per mostrare dei risultati di ricerca più attinente con i propri gusti. Ciò vuol dire che YouTube conserva nel suo database lo storico dei video visualizzati e altre informazioni personali dell'utente. Il tutto a discapito, naturalmente, della privacy.

Per evitare che ciò accada, cliccare sulla foto profilo e successivamente sul link Gestione Video. Dalla colonna a sinistra scegliere la voce Cronologia delle ricerche.

 

Impostazioni privacy di YouTube

 

Qui si potrà scegliere se cancellare solo alcuni dei risultati o cancellare l'intera cronologia cliccando sul pulsante Cancella tutta la cronologia delle ricerche. Il pulsante Sospendi cronologia delle ricerche, invece, impedirà a YouTube di accumulare altre informazioni sulle nostre preferenze, rendendole di fatto private.

Questa procedura ha però una controindicazione. Se finora si era rimasti impressionati dalla precisione dei risultava essere perfetta o quasi, l'eliminazione dello storico delle visualizzazione potrebbe anche avere una forte incidenza sulla precisione dei risultati.

Visualizzazione profilo

Volendo, infine, è possibile visualizzare il nostro profilo come se fossimo un altro utente della piattaforma. Potremmo così scoprire cosa gli altri vedono di noi, quali “segreti” condividiamo e quali, invece, riusciamo a tenere tali.

Cliccare sulla foto profilo e sul link Il mio canale.

 

Impostazioni privacy di YouTube

 

Nella parte in alto a destra della pagina che si caricherà è presente il pulsante Visualizza come pubblico:

 

Impostazioni privacy di YouTube

 

cliccandoci sopra verrà caricato il nostro profilo come se lo stesse visualizzando un normale utente della piattaforma.

 

30 settembre 2013

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #social network #internet #web #online #sito #facebook #privacy #dati personali #sicurezza informatica #ask.fm

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.