Violazione dei dati Facebook

Violazione dei dati Facebook, cosa c’è da sapere

I dati personali di 533 milioni di utenti Facebook sono trapelati online. Vi spieghiamo come controllare se anche il vostro account è interessato e come proteggervi
Violazione dei dati Facebook, cosa c’è da sapere FASTWEB S.p.A.

La prima cosa che probabilmente vorrete sapere è che tipo di informazioni sono trapelate online. I dati includono praticamente tutto ciò che è disponibile sul vostro account. Nome completo, numero di telefono, località, data di nascita, indirizzi e-mail, stato della vostra relazione.

Questi dati personali sono trapelati online e potenzialmente chiunque potrebbe accedervi gratuitamente, se sa dove cercare. I 533 milioni di utenti interessati provengono da Stati Uniti, Regno Unito, Italia e oltre 100 altri paesi. In sostanza, se avete un account Facebook, dovreste preoccuparvi.

L'origine di questa particolare violazione della sicurezza risale all'inizio del 2020, quando sono trapelati i numeri di telefono di questo stesso numero di account, 533 milioni. Quest'ultima fuga di notizie peggiora ulteriormente la situazione.

Come verificare se il vostro numero di telefono e il vostro indirizzo email sono stati rubati?

Per verificare se il vostro indirizzo email è trapelato, utilizziamo il sito web chiamato "Have I Been Pwned", di cui abbiamo già parlato in passato.

Andate sul sito da un browser web come Google Chrome. Inserite l'indirizzo email e cliccate sul pulsante "Pwned?".

Sfortunatamente, è molto probabile che scoprirete che il vostro indirizzo è stato compromesso a causa di violazioni dei dati che non includono Facebook. Scorrete la pagina verso il basso e cercate Facebook. Se non lo vedete, non siete stati influenzati dalla recente fuga di notizie.

Se invece vedete Facebook elencato, o se siete preoccupati per le altre violazioni, potrebbe essere una buona idea cambiare la vostra password e utilizzare l'autenticazione a due fattori, quando possibile.

Proprio a seguito di questa violazione, il sito Have I Been Pwned è stato aggiornato, consentendo di cercare anche il proprio numero di telefono all’interno dell’elenco delle violazioni.

I data breach non sono mai una buona cosa, specialmente su siti web enormi come Facebook. Tenete sempre d'occhio le vostre informazioni personali e assicuratevi di agire subito se siete stati interessati dalla violazione.
 

Fonte: howtogeek.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail