Twitter, nuova policy su contenuti violenti e terrorismo

Twitter, nuova policy su contenuti violenti e terrorismo

Il microblog è pronto a bloccare temporaneamente o sospendere gli account degli utenti che non rispetteranno le nuove regole
Twitter, nuova policy su contenuti violenti e terrorismo FASTWEB S.p.A.

Twitter è pronto a dichiarare guerra ai post dai contenuti violenti, carichi di odio e con espliciti richiami all'incitazione al terrorismo. Il microblog ha annunciato di aver aggiornato le regole di condotta inasprendo alcuni divieti che per altro erano già in vigore. 

Nelle regole pubblicate online Twitter spiega che gli utenti non possono "promuovere la violenza contro una persona o attaccarla direttamente o minacciare altre persone in base a razza, etnia, origine nazionale, orientamento sessuale, sesso, identità sessuale, religione, età, disabilità o malattia". Il microblog specifica anche che le "minacce di violenza" che possono essere soggette al blocco temporaneo o alla sospensione di un account annoverano anche l'intimidazione o l'incitazione al terrorismo.

L'aggiornamento, fanno sapere dal profilo della sicurezza del microblog, "sottolinea che Twitter non tollererà comportamenti volti a molestare, intimidire o usare la paura per mettere a tacere la voce di un altro utente".

30 dicembre 2015

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail