Twitter blocca Politwoops, l'archivio dei tweet dei politici

Twitter blocca Politwoops, l'archivio dei tweet dei politici

Il microblog ha motivato la sua decisione spiegando di aver preso in considerazione "un certo numero di fattori" (quali?)
Twitter blocca Politwoops, l'archivio dei tweet dei politici FASTWEB S.p.A.

Twitter per il diritto all'oblio o censore? La piattaforma di microblogging ha bloccato Politwoops, un sito specializzato nell'archiviazione di tweet dei politici, compresi quelli cancellati dopo pochi minuti per ripensamento. Anche i profili Twitter di Politwoops sono stati sospesi dal microblog.

La Open State Foundation (Osf), organizzazione che gestisce i siti di Politwoops, spiega che Twitter le ha bloccato l'accesso alla piattaforma già lo scorso venerdì 21 agosto. Il microblog, secondo quanto riportato dalla Osf, ha motivato la sua decisione spiegando di aver preso in considerazione "un certo numero di fattori", dunque non tenendo conto della distinzione tra politici e utenti regolari. Stop forzato anche a Diplotwoops, sito simile dedicato all'archiviazione dei tweet cancellati dai diplomatici. Un danno, secondo la Osf, anche perché queste piattaforme "erano usate e citate da giornalisti di tutto il mondo".

Il 17 settembre Osf fa sapere che l'intero archivio di 2 giga è disponibile in download gratuito dall'Internet Archive.

25 agosto 2015 (aggiornato il 17 settembre)

La Redazione
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail