Fastweb

Come trovare lavoro con i social

Prendere appunti con il PC Smartphone & Gadget #scuola #app Le migliori app per prendere appunti a scuola e all'università I vari store di app contano decine di alternative per prendere appunti e memo. Ecco le più valide per la scuola, indipendentemente dal dispositivo che si utilizza
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Come trovare lavoro con i social FASTWEB S.p.A.
Facebook
Social
Alcuni social network come Facebook e, soprattutto, LinkedIn possono essere molti utili per trovare lavoro. Ecco come sfruttarli al meglio per trovare l'assunzione che fa apposta per noi

Al giorno d'oggi le nuove tecnologie sono un utile strumento per trovare lavoro. Esistono social network ad hoc come LinkedIn, gruppi di domanda e offerta su Facebook e moltissimi portali che svolgono la funzione di agenzia interinale per aiutare le persone a trovare una nuova o una prima assunzione. Muoversi in questo mare magnum di siti per trovare lavoro però non è semplice e c'è il rischio di perdersi senza riuscire ad inoltrare le giuste candidature e scovare così il lavoro più adatto alle nostre esperienze e alle nostre preferenze.

Alcuni semplici trucchi, fortunatamente, permettono di focalizzare al meglio la nostra ricerca di un posto di lavoro. Si tratta di consigli da mettere in pratica soprattutto se vogliamo trovare lavoro facendo una ricerca su Facebook oppure sul già citato LinkedIn. Ma attenzione a non escludere altre piattaforme: anche Twitter potrebbe diventare un canale per trovare una nuova opportunità lavorativa. Instagram, invece, potrebbe essere un'ottima piattaforma grazie alla quale promuovere le nostre capacità artistiche e farci conoscere da migliaia di persone in tutto il mondo.

 

Linkedin, il social per il lavoro

 

Insomma, le nuove tecnologie possono essere il giusto strumento per mettersi alla prova e trovare un nuovo lavoro partendo da quelli che sono i nostri obiettivi. Per esempio, se lavorare da remoto o in un ufficio oppure se lavorare nella nostra zona o trasferirci e così via. Ma ora prendiamo in considerazione, nello specifico, come approcciarci al meglio alle ricerche di lavoro in Internet.

Come trovare lavoro con Facebook

Trovare lavoro su Facebook è meno semplice di quello che si possa pensare, e non perché non ci siano annunci di lavoro. Sul famoso social media di Mark Zuckerberg infatti troviamo davvero di tutto: dalle notizie sportive ai video di gattini divertenti e anche le offerte di lavoro. Il rischio di aver pubblicato in passato dei post "scomodi", che potrebbero minare una nostra nuova assunzione, è dunque elevato.

Molto spesso i datori di lavori o i responsabili delle risorse umane controllano il profilo Facebook, ma anche Twitter, di un candidato, così da avere un quadro generale sulla persona. Per questo motivo il primo passo da compiere prima di effettuare una ricerca Facebook di lavoro è quello di ripulire il nostro profilo pubblico. Può sembrare una violazione della privacy e una mancanza di rispetto della nostra libertà, però alle volte su Facebook pubblichiamo o commentiamo spingendoci un po' oltre, magari senza accorgercene. Proprio per questo sarebbe meglio evitare di pubblicare dei post scomodi se siamo alla ricerca di un lavoro su Facebook. Cosa si intende per scomodi? Ad esempio, foto oscene, foto o video di noi mentre consumiamo sostanze stupefacenti o mentre siamo in preda ai fumi dell'alcool. Ma anche dei commenti estremisti a livello politico. In questo nostro compito, due app potrebbero tornarci molto utili: Social Book Post Manager per Chrome e Facebook History Cleaner per Firefox. Entrambe ci permetteranno di impostare dei parametri, come per esempio cancella le foto in costume, elimina commenti politici e così via, con i quali i due applicativi analizzeranno il nostro profilo per eliminare post di questo tipo. Attenzione però, non sono affidabili al 100%.

 

Facebokk

 

Anche se non è esattamente pensato per la ricerca del lavoro, Facebook può essere un buon strumento per farlo. Come detto, esistono gruppi, pagine di agenzie interinali, di enti e istituzioni per le politiche del lavoro e da circa un anno anche delle apposite bacheche di annunci in base alla nostra zona. Per cercare e trovare lavoro su Facebook basta fare delle ricerche mirate, utilizzando parole chiave mirate (o generiche, a seconda delle proprie skill lavorative), inserendo anche la zona in cui ci piacerebbe lavorare. Nel caso in cui qualche azienda abbia inserito un annuncio affine alle parole chiave utilizzate, visualizzeremo i risultati nella schermata.

Come trovare lavoro su LinkedIn

Per trovare lavoro, LinkedIn è sicuramente più indicato e specifico rispetto a Facebook. Ora di proprietà di Microsoft, il portale è stato creato come piattaforma per far incontrare domanda e offerta di lavoro, mettere in contatto professionisti e creare una rete di contatti che possa esserci d'aiuto nel momento in cui si vuole trovare lavoro. Per questo motivo vale la pena porre un po' di attenzione nel creare il nostro profilo e riempire in maniera corretta tutte le varie sezioni. LinkedIn, infatti, può essere definito come il nostro curriculum interattivo e il nostro bigliettino da visita professionale e digitale.

 

Contatti su Linkedin

 

Una volta che siamo sicuri dell'efficacia del nostro profilo iniziamo a fare rete, ossia cerchiamo i collegamenti inerenti alle nostre capacità, alle nostre esperienze, ai nostri hobby ma anche cercando di arrivare alle persone chiave di un particolare settore. Ad esempio, se voglio diventare un grande manager e arrivo ad essere un collegamento di Sergio Marchionne è molto più probabile che riesca ad entrare in contatto con le figure manageriali più importanti. Su LinkedIn inoltre è fondamentale pubblicare dei link ai nostri precedenti lavori o ricerche in modo da creare interazione con gli altri utenti e portarli a confermare delle nostre capacità. Una volta fatto tutto questo siamo pronti per andare alla sezione Lavoro e lì, tramite filtri e parole chiave, potremo trovare il posto giusto per noi. Potremo anche candidarci direttamente su LinkedIn utilizzando il nostro profilo come se fosse un curriculum.

 

27 maggio 2018

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #facebook #linkedin #lavoro #guida

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.