tiktok

TikTok continua a crescere: più download di Facebook

L'app di ByteDance è la più scaricata al mondo, ma non ancora la più usata: lo certificano i dati elaborati dall'agenzia di stampa Nikkei Asia
TikTok continua a crescere: più download di Facebook FASTWEB S.p.A.

Non si ferma, e sembra non si fermerà a breve, l'ascesa di TikTok nell'Olimpo delle app più usate al mondo. Il servizio per condividere video brevi lanciato a settembre 2016 in Cina con il nome di Douyin da ByteDance, e poi sbarcato l'anno successivo sui mercati internazionali con il nome di TikTok, è stata l'app più scaricata nel 2020 in tutto il mondo.

Un primato certificato anche dalla recente analisi di Nikkei Asia, agenzia di stampa con sede in Giappone che ha elaborato anche dati forniti da App Annie, ben nota società di analisi del mercato delle app per smartphone.

I numeri parlano chiaro: TikTok ha dominato sia in Cina che in USA e nel resto del mondo

Dai dati emerge anche un altro fattore chiave: l'enorme mercato cinese resta ancora chiuso alle app estere.

TikTok è prima: i dati

tiktok

Nikkei non ha rilasciato i numeri, ma solo la classifica. Non sappiamo, cioè, quanti download abbia collezionato TikTok, né quanti ne abbiano avuti le app concorrenti.

Sappiamo solo quali sono le 10 app più scaricate al mondo. I dati sono aggiornati al 31 dicembre 2021, ecco la classifica globale:

  1. TikTok
  2. Facebook
  3. WhatsApp
  4. Instagram
  5. Facebook Messenger
  6. Snapchat
  7. Telegram
  8. Likee
  9. Pinterest
  10. Twitter

 

Tiktok e Likee sono le uniche due app cinesi, mentre tutte le altre sono americane e ben quattro sono del gruppo Facebook: oltre alla stessa Facebook anche WhatsApp, Instagram e Messenger. Queste quattro app sono state scalzate nelle rispettive posizioni di vertice da TikTok, che nel 2019 era invece in quarta posizione e in un solo anno ha fatto un enorme balzo in avanti.

Nikkei ha pubblicato anche altre classifiche, con dati relativi alle singole aree geografiche. Una delle classifiche più interessanti è quella relativa all'Asia, Cina esclusa: qui TikTok è una posizione indietro, ma spunta una terza app cinese (Snack Video) e compare Telegram, che non c'è invece tra le prime dieci a livello globale. Ecco la classifica:

  1. Facebook
  2. TikTok
  3. WhatsApp
  4. Instagram
  5. Facebook Messenger
  6. Snack Video
  7. Telegram
  8. Snapchat
  9. Truecaller
  10. Likee

 

Ancor più interessante, poi, è la classifica relativa ai soli download di app in USA. Qui Facebook gioca in casa, ma non le basta per strappare il primo posto a TikTok:

  1. TikTok
  2. Facebook Messenger
  3. Facebook
  4. Instagram
  5. Snapchat
  6. WhatsApp
  7. Discord
  8. Pinterest
  9. Twitter
  10. Google Duo

 

Infine, la classifica delle app più scaricate in Cina mostra il dominio delle app cinesi e nessuna app straniera:

  1. Douyin (versione cinese di TikTok)
  2. WeChat
  3. QQ
  4. WeShow
  5. RED
  6. Weibo
  7. Douyn Volcano Edition
  8. Sogou Pinyin input Method
  9. Zhihu
  10. Soul

 

Cosa significano i numeri

tiktok

I dati pubblicati da Nikkei non vogliono dire che TikTok sia l'app più usata al mondo, ancor più di Facebook o WhatsApp. Si riferiscono infatti al numero di download nell'anno preso in considerazione e significano solo che, nel 2020, l'app di TikTok è stata scaricata più volte di quella di Facebook, WhatsApp o di qualunque altra app. Non vengono conteggiati, quindi, i dati pregressi e tutti i download collezionati da Facebook dal 2004 ad oggi.

Certamente, però, il dato è interessante e va visto in prospettiva partendo anche dal presupposto che si tratta di dati 2020. Va ad esempio considerato il fatto che WhatsApp, quest'anno, ha avuto una contrazione nel numero di download a causa della controversa modifica alla sua privacy policy. Un calo che è andato a favore soprattutto di Signal e Telegram, che tra le app più scaricate nel 2020 non figurano ma che, molto probabilmente, ci saranno tra quelle più scaricate nel 2021.

Cosa aspettarsi da TikTok

tiktok

Gli ultimi 12 mesi sono stati un periodo di successi, ma anche difficoltà per TikTok. Nel 2020, ad esempio, l'ex presidente deli Stati Uniti Donald Trump ha invitato la società a vendere le sue operazioni negli Stati Uniti ad un'altra società, pena un "ban" simile a quello che ha colpito il colosso dell'elettronica Huawei.

La popolarità dell'app è tuttavia cresciuta durante la pandemia, quando è diventata la prima per download in Europa, Sud America e Stati Uniti. Il successore di Trump, Joe Biden, ha poi ammorbidito la politica americana nei confronti dell'app cinese.

Nel frattempo TikTok si è diffusa anche tra un pubblico non solo giovanissimo, grazie ad alcune modifiche al suo funzionamento come il progressivo incremento della durata massima dei video: dai 30 secondi iniziali ai 3 minuti attuali. Il risultato di questa mossa è che ora si avvicina a TikTok anche l'utente medio di Facebook e questo si vede nei numeri dei download.

Tiktok, poi, ha dimostrato che una app cinese può conquistare il resto del mondo e catturare utenti di ogni provenienza e che tutti gli utenti Tiktok possono avere un enorme successo nel mondo, come dimostrano gli oltre 100 milioni di follower dell'influencer italiano Khaby Lane (ai quali vanno aggiunti qualche milione di follower di profili fake che sfruttano il suo nome e la sua immagine).

Ciò vuol dire, però, che forse il prossimo concorrente di TikTok non sarà né Facebook né nessun'altra app americana o europea, ma un'altra app cinese.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail