Samsung

Social network, i migliori brand del 2013

Da Samsung a Nike, passando per Disney. Ecco i brand che nel 2013 hanno sfruttato al meglio i social network
Social network, i migliori brand del 2013 FASTWEB S.p.A.

L'azienda migliore dell'anno? Samsung, secondo molti punti di vista. In particolare il gigante sudcoreano dell'alta tecnologia ha fatto segnare risultati strabilianti sotto il punto di vista social. Starcount, società leader nelle rilevazioni sui social network, ha recentemente stilato una classifica dei migliori brand nell'universo dei social network combinando i dati provenienti da Facebook, Twitter, YouTube e molti altri ancora.

Come detto, l'azienda sudcoreana guida la graduatoria, ma alle sue spalle si registrano alcune novità inattese.

Samsung

Se da un lato Samsung è stata capace di affermare la propria posizione di predominio nel mercato degli smartphone, tablet e altri gadget hi-tech. Anche sul versante sociale, però, i sudcoreani non hanno scherzato affatto. Hanno creato campagne pubblicitarie virali e coinvolgenti, che hanno permesso di conquistare fan e follower da ogni parte del mondo. Su Facebook, rispetto allo stesso periodo del 2012, la pagina ufficiale Samsung conta ben 14 milioni di fan in più, mentre su Twitter il saldo positivo si ferma ad “appena” 4 milioni di nuovi follower. Ottime prestazioni anche su YouTube: i video caricati con l'account ufficiale del gigante dell'hi-tech hanno totalizzato 86 milioni di visualizzazioni.

Disney

Un po' a sorpresa, è la casa di produzione cinematografica statunitense ad occupare la seconda piazza. Merito, da un lato, del successo estivo di Monster University, uno degli ultimi film di animazione 3D lanciati dalla Disney.

 

Un'immagine tratta da Monster University

 

A questo si aggiunge anche lo sbarco sul mercato cinese, che ha fruttato alla casa cinematografica un milione di nuovi fan sulla piattaforma social Sina Weibo. Su Facebook Disney ha fatto segnare un +2 milioni sotto la voce nuovi fa, dimostrando di saper creare campagne accattivanti e coinvolgenti.

National Geographic

Complice il festeggiamento per il 125esimo anno dalla fondazione, National Geographic ha fatto segnare risultati strabilianti un po' in tutti i social network.

 

 

Su YouTube, però, ha letteralmente spazzato via la concorrenza: i suoi video sono stati visualizzati ben 160 milioni di volte, risultato che vale la terza posizione nella graduatoria generale.

Nike

L'azienda di abbigliamento sportivo statunitense ha fatto dei social network il proprio canale principale per le campagne marketing. Grazie a video ben congegnati e realizzati, Nike ha saputo attirare l'attenzione di milioni di utenti su YouTube, totalizzando oltre 50 milioni di visualizzazioni.

Google

I Google Glass sono stati, senza ombra di dubbio, la novità più interessante lanciata sul mercato dal gigante di Mountain View. Grazie all'attenzione mediatica dedicata a questi dispositivi indossabili, milioni di nuovi utenti hanno iniziato a seguire gli account social di Google: su Facebook, ad esempio, 3 milioni di utenti hanno iniziato a seguire l'account ufficiale di Big G, permettendo di superare la soglia dei 15 milioni di fan totali.

Coca Cola

La campagna Condividi una Coca Cola con ha permesso all'azienda statunitense di compiere un notevole balzo in avanti nella graduatoria social. In quel di Atlanta sono stati bravi a sfruttare l'onda emotiva creata dalla nuova campagna marketing, arrivando a totalizzare oltre 15 milioni di fan su Facebook e oltre 50 milioni di visualizzazioni totali per i video su YouTube.

MTV

Il twerking non ha solo lanciato Miley Cirus sulle prime pagine di giornali e riviste patinate. Ha anche permesso a MTV, che lo scorso agosto ha trasmesso in diretta la performance un po' sopra le righe della cantante statunitense, di conquistare milioni di nuovi fan e decine di milioni di visualizzazioni su YouTube.

 

MTV

 

Il risultato sono 10 milioni di nuovi utenti sui vari Facebook, Twitter, Google+ e YouTube.

Facebook

Il social network per eccellenza si deve “accontentare” dell'ottava posizione in una graduatoria sui social network.

 

Facebook like

 

Un po' strano, ma di certo Facebook non può lamentarsi per i 16 milioni di nuovi fan, che la rendono il brand più seguito su Facebook.

Instagram

Merito dei video, ma non solo. Fatto sta che Instagram, da quando ha lanciato la nuova funzionalità, ha fatto registrare un incredibile balzo in avanti un po' su tutti i social network. Ma, tanto per smentire il vecchio adagio del nemo propheta in patria, Instagram sbaragli ala concorrenza su Instagram, con oltre 16 milioni di nuovi follower per il suo account ufficiale.

YouTube

La sempre maggior integrazione tra i vari servizi web di Google ha permesso a YouTube di conquistare la decima posizione in questa speciale graduatoria. In particolare, la piattaforma di condivisione video ha fatto registrare un risultato da 10 e lode su Google+, dove ha conquistato oltre 3 milioni di nuovi fan.

 

24 dicembre 2013

Copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c'è da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail