Adolescente alle prese con Facebook

Cos'è e come funziona il Portale adolescenti di Facebook

Il social media di Mark Zuckerberg sta investendo molto sul confronto con i più giovani per indicare agli adolescenti come utilizzare in maniera sicura e consapevole la piattaforma
Cos'è e come funziona il Portale adolescenti di Facebook FASTWEB S.p.A.

Facebook ha fatto un importante passo in avanti per andare incontro agli adolescenti che utilizzano il social media. La piattaforma di Mark Zuckerberg ha infatti lanciato il Portale per gli adolescenti. Si tratta di una sorta di guida per l'utilizzo sicuro e creativo di Facebook da parte degli utenti più giovani. Diversi gli obiettivi che il social network per eccellenza vuole raggiungere grazie a questa nuova guida: lo scopo principale è informare i ragazzi sul funzionamento generale di Facebook, ma non è l'unico.

Per questo motivo, sono state realizzate delle linee guida che, se seguite, permettono di ottenere il massimo dai prodotti Facebook, come Pagine, Gruppi, Eventi e Profilo. Il tutto garantendo che Facebook sia in sicurezza e i vostri dati al sicuro. Ma con il portale per gli adolescenti Facebook darà ai più giovani anche informazioni sulla tipologia di dati raccolti e sul modo in cui questi dati vengono utilizzati. Sul portale per adolescenti si potranno anche leggere i racconti in prima persona dei ragazzi su come è possibile usare il social in modo nuovo e creativo.

 

La home page del portale degli adolescenti di Facebook

 

Il portale per gli adolescenti mira, come già accennato, a fornire suggerimenti e consigli utili per la protezione e la salvaguardia dei dati dei più giovani. Ma non saranno gli unici contenuti pensati per migliorare l'esperienza d'uso della rete sociale. Ci saranno anche numerose guide per capire come segnalare dei contenuti e per sapere come decidere chi può vedere ciò che si condivide sul social media. Aspetti che possono sembrare banali, ma che spesso i ragazzi danno per scontati. Il portale per gli adolescenti è disponibile in 60 lingue diverse.

Facebook e i consigli agli adolescenti

Il portale per gli adolescenti è solo l'ultimo sforzo fatto da Facebook per aiutare i più giovani ad un uso più consapevole dei social media e in generale alla gestione dei loro dati online. Negli ultimi tempi, la rete sociale creata da Mark Zuckerberg ha testato dei nuovi modi per far arrivare questi suggerimenti direttamente agli adolescenti attraverso la propria piattaforma. Ad esempio, ultimamente vengono mostrati alcuni consigli sul News Feed, come un invito a controllare "chi vede cosa" sul proprio profilo e il link che indirizzano direttamente alla piattaforma contro il bullismo. Una sezione su cui Facebook ha puntato forte negli ultimi mesi.

 

La sezione con gli strumenti per utilizzare al meglio Facebook

 

Il lavoro costante di Facebook con gli adolescenti

Facebook ha deciso di costruire una piattaforma per adolescenti partendo proprio dalle idee e dalle preoccupazioni degli stessi ragazzi. Per costruire il Portale, gli sviluppatori del social media hanno parlato con diversi gruppi di teenager in Italia, nel Regno Unito, negli Stati Uniti e in Brasile. E ne hanno ascoltati molti altri in occasione di eventi come i workshop del Safer Internet Day a San Paolo, il #WeMatterYouth forum in Canada e i Global Safety Network summit. Inoltre, di recente Facebook ha anche dato il benvenuto nel proprio board per la sicurezza a Project Rockit, un'organizzazione che si impegna a combattere il problema del bullismo nelle scuole.

Cosa si trova sul Portale per gli adolescenti di Facebook

Nello specifico, il portale si compone di due differenti sezioni: Nozioni di base di Facebook e Suggerimenti e risorse. Nella prima parte, gli utenti più giovani potranno trovare informazioni utili su come funziona Facebook, sulle varie funzionalità che mette a disposizione e mini-guide su come creare una Pagina, un gruppo o un profilo personale. Tra i suggerimenti e risorse, invece, trovano spazio le storie di altri adolescenti di tutto il mondo, dalle quali trarre ispirazione per la propria "condotta" su Facebook.

 

Suggerimenti e risorse per i più giovani

 

I 10 consigli di Facebook per i ragazzi

Per agevolare l'utilizzo del social media in maniera sicura Facebook ha realizzato anche 10 consigli per gli adolescenti scritti da Liz Perle, consulente americana che da anni si occupa di giovani e tendenze emergenti e promuove le attività di giovani creator, attivisti e artisti. I suggerimenti riguardano principalmente la sicurezza su Facebook e la protezione dei dati personali: si va dal "Pensa (per cinque secondi) prima di agire", con il quale si invitano gli adolescenti a pensarci un po' su prima di rendere pubblico qualunque aspetto della loro vita privata, al "Non lasciare la porta aperta" e "Cambia spesso la serratura", con i quali si suggerisce di utilizzare password sicure (da cambiare frequentemente) e metodi di autenticazione "forti". Insomma, consigli di buon senso, che però aiuteranno i più giovani a vivere al meglio la loro esperienza su Facebook.

 

15 maggio 2018

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail