Fastweb

Nuove funzionalità video per Facebook, Instagram e IGTV

Facebook Social #facebook #realtà virtuale Facebook acquista una startup che costruisce bracciali di monitoraggio neurale L'azienda di Menlo Park acquisisce la CTRL-Lab per un progetto basato sulla realtà aumentata e virtuale
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Nuove funzionalità video per Facebook, Instagram e IGTV FASTWEB S.p.A.
Nuove funzionalità video per Facebook, Instagram e IGTV
Social
Facebook rilascia in queste ore una serie di nuovi tool video e delle funzionalità di programmazione per Instagram e IGTV

Facebook ha annunciato ieri una serie di aggiornamenti rivolti ai creatori di video e agli editori, durante una sessione dell'International Broadcasting Convention (IBC) di Amsterdam. Gli aggiornamenti comportano modifiche alla trasmissione di video in diretta Watch Party e Creator Studio, e includono, tra le altre cose, miglioramenti agli strumenti, set di funzionalità più estesi e un migliorato sistema di analisi.

I punti salienti includono modi migliori per preparare e trasmettere in diretta trasmissioni, modi per sfruttare meglio gli eventi del Watch Party, nuove metriche per tenere traccia delle prestazioni video e un'opzione molto attesa per programmare i contenuti Instagram e IGTV con un massimo di sei mesi di anticipo.

Live Video

In termini di video dal vivo, Facebook afferma di aver ascoltato il feedback di coloro che hanno trasmesso in diretta sulla sua piattaforma e ora sta distribuendo diverse funzionalità molto richieste alle pagine di Facebook (non ai profili). Le modifiche sono un tentativo di accogliere meglio le emittenti professionali che desiderano utilizzare le funzionalità di trasmissione in diretta di Facebook anziché o in aggiunta ad altre piattaforme, come YouTube.

Tramite l'API Live, gli editori possono ora utilizzare una funzione di "prova" per trasmettere in diretta solo agli amministratori e agli editor della Pagina al fine di testare nuove configurazioni di produzione, funzionalità interattive e formati di spettacolo, prima di passare al pubblico completo. QVC ha testato questa funzione, in quanto essi trasmettono in diretta su Facebook per centinaia di ore al mese e hanno voluto così provare i nuovi flussi di lavoro e i formati.

Gli editori saranno anche in grado di tagliare l'inizio e la fine di un video dal vivo e potranno trasmettere in diretta fino a otto ore, il doppio del limite precedente di quattro. Quest'ultima funzionalità è già stata utilizzata dalla NASA, che ha trasmesso una passeggiata spaziale di otto ore, ad esempio, e lascia inoltre spazio alla trasmissione di eventi come gli sport dal vivo, notizie e di gioco, simile a Twitch.

In particolare, forse la società si sta rendendo conto che le emittenti live devono servire il proprio pubblico anche al di fuori di Facebook. Ora, i publisher saranno infatti in grado di utilizzare app che consentono di trasmettere in streaming a più di un servizio di streaming contemporaneamente, un broadcasting simultaneo tramite l'API Live.

La società ha inoltre sottolineato che i live video sono stati recentemente resi disponibili anche  su Facebook Lite.

Watch Party

Facebook ha annunciato alcuni nuovi aggiornamenti per la sua funzione di co-watching, Watch Party, che include la possibilità per Pagine di pianificare una festa in anticipo per creare aspettativa, supporto per i "replay" che consentiranno agli altri di godersi il video dopo la messa in onda, la possibilità taggare i partner commerciali in contenuti con marchio e nuove funzioni di analisi. Per quanto riguarda quest'ultimo, due nuove metriche sono state aggiunte a Creator Studio: minuti visualizzati e Unique 60s Viewer (il numero totale di utenti unici che hanno guardato almeno 60 secondi in un Watch Party). Questi completano le metriche esistenti come copertura e coinvolgimento.

La funzione di commenti dal vivo, che consente a un host di andare in diretta in un Watch Party per condividere i propri commenti, è ora disponibile a livello globale.

Creator Studio

Si tratta fondamentalmente di un aggiornamento per quella funzione che gli editori usano per pubblicare, gestire, monetizzare e misurare i loro contenuti su Facebook e Instagram.

La dashboard aggiungerà presto un nuovo livello di visualizzazione in Loyalty Insights per aiutare i creatori a vedere quali video i fan fedeli vogliono vedere misurando quali video stimolano gli spettatori. Una nuova metrica di distribuzione assegnerà un punteggio alle prestazioni di ciascun video in base alla media storica della Pagina su una serie di metriche, tra cui visualizzazioni di 1 minuto, minuti medi guardati e durata dello spettatore. Questa funzione, che verrà lanciata nei prossimi mesi, offrirà un'istantanea di facile lettura delle prestazioni di un video.

Creator Studio ora supporterà anche altre 13 lingue per i sottotitoli: arabo, cinese, tedesco, hindi, italiano, malese, russo, tagalog, tamil, tailandese, turco, urdu e vietnamita. Queste sono in aggiunta alle lingue già disponibili, tra cui inglese, francese, portoghese e spagnolo.

Programmazione Instagram e IGTV

E infine, editori e creatori saranno in grado di pubblicare e programmare i loro contenuti di Feed Instagram e IGTV per un massimo di sei mesi. Tra qualche mese, anche la stesura e la modifica di Instagram Feed e IGTV saranno disponibili, afferma la società.

Questa funzionalità era già stata individuata prima dell'annuncio di oggi e ha messo in crisi la gestione dei social media e l'influenza della community di influencer. Segue anche un aggiornamento dell'API di Instagram dell'anno scorso per consentire la pianificazione da applicazioni di terze parti. La funzione è ora aperta a tutti i creatori ed editori con pagine Facebook, mentre prima alcuni la vedevano etichettata solo come "funzione in arrivo" e non erano in grado di farla funzionare . La pianificazione delle storie non è ancora inclusa, ma non sarebbe sorprendente vederla aggiunta più avanti.

17 settembre 2019

Fonte: techcrunch.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #facebook #instagram #video

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.