LinkedIn, lavoratori italiani sempre meno creativi

LinkedIn, sul lavoro gli italiani sono sempre meno creativi

Sul social network la parola "creativo" non è più tra i primi dieci termini utilizzati
LinkedIn, sul lavoro gli italiani sono sempre meno creativi FASTWEB S.p.A.

I lavoratori italiani sono sempre meno "creativi". Questo, almeno, secondo quanto loro stessi dicono presentandosi sul social network per professionisti LinkedIn, dove il termine non è più tra i primi dieci utilizzati. 

Al primo posto della classifica c'è infatti la parola "specializzato", quindi "leadership", "strategico", "concentrato", "esperto", "responsabile", con "esperienza" e "master". I termini un po' più vicini all'ambito della creatività sono "appassionato" e "innovativo", rispettivamente al sesto e ottavo posto.

Diversa la situazione a livello globale dove invece "appassionato" e "creativo" sono nelle prime posizioni. Una fotografia non "positiva" secondo LinkedIn, il quale sottolinea che la mancanza di "creatività" nei profili dei lavoratori italiani è "una controtendenza assoluta rispetto agli anni passati, che offre un'immagine più rigida e disincantata del mercato del lavoro italiano: un settore ancora in forte difficoltà che sta cercando di trovare una soluzione nel contesto specialistico". A scapito, quindi, di caratteristiche più "soggettive", che però spesso possono fare la differenza. 

25 gennaio 2017

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail