LinkedIn Stories

5 modi per utilizzare le Storie di LinkedIn per il personal branding

LinkedIn lancia una funzione Stories simile ad Instagram e Facebook che può rivelarsi molto utile. Non è però ancora disponibile da noi
5 modi per utilizzare le Storie di LinkedIn per il personal branding FASTWEB S.p.A.

LinkedIn ha annunciato la sua funzione LinkedIn Stories disponibile per tutti gli utenti statunitensi e canadesi. Per chi è nuovo al concetto di storie, sono clip video o foto di 10 secondi  che scompaiono dopo 24 ore e in cui è possibile aggiungere testo, filtri, GIF, emoji, musica e molto altro. Le storie hanno guadagnato popolarità prima su Snapchat e ora sono live su Instagram, Facebook, WhatsApp e Pinterest. 

Con oltre 706 milioni di utenti globali, LinkedIn è la piattaforma di social media numero uno per i marketer B2B ed è noto come il social network di riferimento per i professionisti.

Sebbene la cultura del posto di lavoro si stia spostando verso riunioni Zoom giornaliere dalla vostra sala da pranzo con l'apprendimento a distanza dei bambini sullo sfondo, mostrare voi stessi nel mondo professionale è diventata la nuova normalità. Le storie di LinkedIn possono essere molto utili per migliorare il vostro personal branding, ecco cinque modi per farlo.

Mettere in evidenza i risultati personali

Su LinkedIn, siamo incoraggiati a mostrare aggiornamenti e riconoscimenti riguardanti la nostra carriera. Sarà possibile mettere in evidenza una promozione, un premio, un articolo pubblicato o una partnership di alto profilo. Usate un video selfie per parlare al vostro pubblico e raccontare i vostri risultati. Il pubblico vedrà il vostro entusiasmo e si interesserà maggiormente ai vostri contenuti. Potrete anche aggiungere divertenti emoji o filtri sullo sfondo in linea con il vostro risultato.

Ispirare gli altri

La narrazione emotiva ha un impatto incredibile nell'avvicinarsi ad una comunità. Potete farlo su LinkedIn Stories raccontando una storia professionale e una lezione che imparata da essa. Ciò potrebbe includere il modo in cui avete affrontato un ambiente di lavoro difficle o avete superato una sfida e siete riusciti a farcela. Molti vivranno esperienze simili e, così facendo, apprezzeranno il cameratismo all'interno del mondo degli affari. Con la natura effimera e autentica, LinkedIn Stories consente una profonda empatia che può ispira e aiutare gli altri.

Educate il vostro pubblico

Ora avete un modo più autentico per educare il vostro pubblico e raccogliere informazioni sui vostri clienti, sui vostri prodotti o servizi.

Un'azienda basata sul prodotto, potrà mostrare il suo sviluppo in tempo reale e raccogliere feedback dal pubblico. Potreste porre domande che aiutano a guidare il prodotto da zero al lancio. Fate sentire il vostro pubblico parte dello sviluppo del prodotto, quindi quando sarete pronti per il lancio, avranno già un'affinità con esso e molto probabilmente lo acquisteranno.

Un'azienda basata sui servizi potrà promuovere il modo in cui lavora con i clienti per soddisfare meglio le loro esigenze. Un modo innovativo per farlo è lanciare un AMA ("ask me anything"). C'è anche un adesivo AMA che è possibile includere nei contenuti. Chiedete al vostro pubblico di inviarvi domande e rispondete nelle storie di LinkedIn per descrivere meglio i vostri servizi. Ciò creerà fiducia con il pubblico, portando ad un aumento delle vendite, delle partnership, ecc.

Andate dietro le quinte

Eliminare le formalità legate alla carriera consente di mostrare tutti i lati di voi stessi. LinkedIn è adattato ai contenuti professionali. Attraverso le storie potrete mostrare contenuti "dietro le quinte", un ottimo modo per mostrare un lato meno formale di voi. Potrete mostrare il vostro spazio di lavoro domestico, quali app usate per aumentare la produttività, creare un "giorno nella vita" o presentare un membro della famiglia o un compagno di stanza con cui vivete per avere una visione completa di come state creando il vostro ambiente di lavoro.

ShoutOut

Ora più che mai, le persone desiderano ardentemente dare e ricevere riconoscimenti. Anche se non ci sono feedback personali, potrete dare uno shoutout digitale su LinkedIn Stories. Fate sapere a un collega che apprezzate il loro duro lavoro o ringraziate un partner per aver fatto insieme un webinar eccellente. Potete utilizzare una foto precedente o uno screenshot da uno Zoom e pubblicarlo nelle storie di LinkedIn con un'emoji o una GIF in grassetto per aggiungere un po' di divertimento al contenuto. Quindi, fate un video selfie in cui spiegate come aggiungono valore nel vostro posto di lavoro. Più tiferete per gli altri e porterete vibrazioni positive ai vostri contenuti e più il vostro pubblico vorrà guardare.

Andare oltre

"Non siamo più in un mondo B2B o B2C, ma da-uomo-a-uomo". Mostrate il vostro vero io per costruire il vostro marchio personale. In tal modo, potrete raggiungere molte opportunità nel mondo degli affari che altrimenti non sarebbero state disponibili, come nuovi incontri, nuove partnership, aumento delle vendite e molto altro.
 

Fonte: forbes.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail