Fastweb

Le foto 3D arrivano su Facebook

Facebook news Social #facebook #fake news Facebook lancia News, la sezione dedicata a giornali e notizie La piattaforma social ha lanciato, per ora negli Stati Uniti, la nuova piattaforma dedicata a quotidiani, riviste e notizie in genere. Ecco come funziona
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Le foto 3D arrivano su Facebook FASTWEB S.p.A.
Foto 3d Facebook
Social
Il social media presenta la feature che utilizza la AI per simulare la profonditÓ nelle fotografie

E se potessi sbirciare dietro ciò che c'è nelle tue foto, come se stessi muovendo la testa per vedere cosa c'è dietro una finestra? Questa è la promessa futuristica di Facebook Foto 3D. Dopo aver annunciato la funzione all' F8 di maggio, Facebook sta ora distribuendo questa feature per aggiungere profondità ai tuoi scatti in modalità ritratto iPhone. Scattane una, seleziona la nuova opzione Foto 3D nella schermata di aggiornamento dello stato, seleziona una foto in modalità verticale e gli utenti sul desktop (o sul feed da mobile, così come da VR attraverso il browser di Oculus Go o Firefox su Oculus Rift) potranno toccare, cliccare o muoversi per vedere la profondità della foto. Tutti possono ora visualizzare le Foto 3D e la possibilità di crearle sarà posibile per tutti nelle prossime settimane.

Facebook è costantemente alla ricerca di modi per mantenere interessante il News Feed. Quello che è iniziato una volta come un semplice testo con foto alla fine si è espanso in video e trasmissioni live, e ora a foto in 360 e 3D. Facebook spera di riacquistare punti grazie a questi nuovi tipi di contenuti, in modo da invogliare l'utente a tornare a pubblicare e sponsorizzare i suoi post. A volte ciò significa abbracciare nuovi formati originali, come i ricordi in realtà virtuale che ricreano una scena digitale utilizzando le foto nella galleria.

Come funzionano esattamente le foto 3D? Devin Coldewey di TechCrunch ha spiegato  come Facebook utilizza l'intelligenza artificiale per cucire insieme i vari strati della foto con quello che "dovrebbe essere lì" se si inclina la prospettiva di chi osserva. Dal momento che la modalità ritratto utilizza simultaneamente entrambe le fotocamere di un telefono, le differenze di parallasse possono essere utilizzate per ricreare cosa c'è dietro il soggetto.

Per creare le migliori Foto 3D con un iPhone 7+, 8+, X o XS, Facebook consiglia di tenere il soggetto a due o tre metri di distanza e di avere a disposizione qualcosa (o qualcuno) in primo piano e qualcos'altro sullo sfondo. I colori distinti renderanno meglio gli strati separati. Oggetti trasparenti o lucidi come il vetro o la plastica possono invece confondere l'intelligenza artificiale.

Originariamente, l'idea era di dare la possibilità a tutti di creare contenuti VR. Ma con l'espansione estremamente lenta dei visori, sarà la possibilità di visualizzare la profondità delle foto attraverso il 3D nel News Feed che avrà il maggiore impatto su Facebook. In un'epoca in cui gli utenti di Facebook sta calando, l'hosting di forme artistiche di nuova generazione potrebbe renderlo di nuovo interessante da visitare, anche più delle attività social pubblicate su Instagram.

12 ottobre 2018

Fonte: techcrunch.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #facebook #foto 3d #instagram

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.