Fastweb

L'incontro Pd-M5S trend topic del giorno su Twitter

Generazione Z Web & Digital #generazione z #smartphone Generazione Z, chi sono, come si comportano online Nati con lo smartphone in mano, hanno nella Rete un punto di riferimento indissolubile. Ecco chi sono i ragazzi della Generazione Z
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
L'incontro Pd-M5S trend topic del giorno su Twitter FASTWEB S.p.A.
#streamingpdm5s
Social
Numerosi i tweet che hanno accompagnato la diretta streaming del colloquio. E su Facebook il senatore Crimi ha motivato il no del partito a Bersani

È l’l’hashtag #streamingPdM5S, quello dedicato all’incontro tra il presidente del Consiglio incaricato Pier Luigi Bersani ed i capogruppo del Movimento 5 Stelle Vito Crimi e Roberta Lombardi, il trend topic che ha caratterizzato la giornata su Twitter.

L’esito nullo dell’incontro in diretta streaming è stato preceduto da un tweet del leader Beppe Grillo: "I capigruppo portavoce del M5S Vito Crimi e Roberta Lombardi incontrano il leader pd per ribadire il no alla fiducia".

Molti utenti hanno mostrato sconforto: “questo #streamingpdm5s non ci risparmia davvero nulla. certifica incomunicabilità. il contrario della politica”, “4 amici al bar. gli #italiani nel frattempo non hanno più nemmeno la speranza di andare al bar nemmeno per un #caffè”, “Riassunto dell'incontro in #streamingPdM5S. M5S: «No» - Bersani: «No dai»”.

Alcuni hanno letto nell’incontro di oggi una sconfitta del segretario del Pd: “Era dal lancio di Baumgartner che non vedevo un uomo precipitare così nel vuoto in diretta streaming”, “BOOM. Ucciso, ciao Bersani”.

Altri hanno invece criticato l’intransigenza dei 5 Stelle: “#Lombardi: o governo #M5S o governo #M5S. Elastici come i fascisti e le competenti politicamente come un bimbo delle medie”, “Anche se voi si sentite assolti, siete lo stesso coinvolti”.

C’è anche chi ha stemperato con una battuta: “a me è sembrato un incontro tra un docente paziente e degli studenti in occupazione”.

Il capogruppo al Senato, Vito Crimi, sulla sua pagina Facebook, ha poi elencato 30 motivi per cui, a suo dire, il M5S non può sostenere un Governo Bersani citando le mancanze del Pd nel corso degli anni.

Non mancano reazioni di sostegno: “Sei un grande stenderò un tappeto rosso dove cammini!”, “Io ho votato m5s per NON dare nessuna fiducia a chi ha distrutto il Paese . Il fatto che il m5s stia facendo ciò che aveva promesso mi fa capire che ho votato giusto”.

Si registrano comunque numerosi post molto polemici: “governerete solo quando avrete il 51%? questo è il programma?”, “vi siete suicidati politicamente oggi...complimenti”, “Ritenetevi responsabili del prossimo ventennio berlusconiano!! Grillini!!”.

27 marzo 2013

La Redazione

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #twitter #tweet #post #hashtag #streaming

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.