Fastweb

Instagram, video di 1 ora per sfidare YouTube e Snapchat

Facebook integrerà Whatsapp, Instagram e Messenger Social #facebook #whatsapp Facebook integrerà Whatsapp, Instagram e Messenger L'unione rigurada i tre colossi che insieme includono più di 2,5 miliardi di utenti
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Instagram, video di 1 ora per sfidare YouTube e Snapchat FASTWEB S.p.A.
Instagram
Social
Instagram allunga la durata massima dei video caricabili e crea un hub per visionarli nel modo migliore

Instagram è pronta a rivelare la sua nuova casa per i video lunghi diventando così un competitor di YouTube e Snapchat Discover.

Da quel che è trapelato, Instagram offrirà uno spazio dedicato con spettacoli programmati, video musicali e altro in risoluzione 4K a schermo intero, in alta definizione e in verticale.
I creatori di Instagram hanno incontrato le star dei social media e gli editori di contenuti per scoprire come i loro canali video potrebbero funzionare all'interno dell'app. Stanno inoltre allineando tutti i partner per prepararli al lancio che dovrebbe essere previsto per il 20 giugno.

Il pubblico però non dovrà aspettarsi la qualità di Netflix , non si parla di "InstaGame of Thrones", la funzione sarà più al livello di YouTube creators.
Questi video spesso sono di una durata compresa tra i 5 e i 15 minuti, girati con delle buone videocamere e una buona illuminazione, ma non con il miglior team di produzione cinematografica di Hollywood insomma.

Gli utenti medi dunque saranno in grado di caricare video più lunghi dell'attuale limite di 60 secondi.

Uno dei risvolti per creatori ed editori sarà quello di poter guadagnare con video più lunghi, anche se non è ancora stato precisato il modo i cui gli annunci di accompagnamento ai video come i pre-roll e mid-break funzionerebbero ma sicuramente i creatori non verranno pagati in anticipo come per Facebook Watch.

I video dispongono di un'opzione di scorrimento per collegarvi un link, che gli autori possono utilizzare per indirizzare il traffico verso i loro siti web, i negozi di e-commerce o la vendita di biglietti per eventi.
Grazie agli oltre 800 milioni di utenti Instagram, la sezione video potrebbe diventare un potente strumento di marketing oltre a generare denaro per i creatori dei video direttamente.

La nuova sezione video metterà in luce una raccolta di video popolari e fornirà un'opzione di "visione continua" che permetterà agli utenti di visionare lunghe clip in diverse sessioni. Gli utenti potranno vedere anche le clip lunghe nei profili degli autori vicino alle stories in evidenza.
I creatori non potranno però girare un video e caricarlo direttamente, poiché la sezione consente il caricamento solo di video pre impostati.

Questa nuova informazione tratta dalle fonti di TechCrunch arriva dopo una breve relazione iniziale del Wall Street Journal riguardo al fatto che Instagram si stesse allineando con gli editori riguardo a una funzione video verticale.

Non è ancora chiaro come si chiamerà la nuova funzione o dove verrà visualizzata, ma potrebbe trovare dimora nella scheda esplora, avere una sua scheda dedicata o persino essere trasformata in un'app separata.

Non si sa nemmeno come i video potrebbero funzionare con il feed principale di Instagram, se apparirebbero a figura intera o come anteprime per avvisare i fan di un editore della sua ultima clip. La data di annuncio o i dettagli potrebbero ancora cambiare.

Facebook non ha avuto molto fortuna con la sua sezione Facebook Watch lanciata ad agosto 2017, reality show mediocri senza copione e clip di documentari non sono stati particolarmente utili per il social network, che ora si sta espandendo in programmi con una sceneggiatura e news show.
Instagram potrebbe rivelarsi una casa più naturale per contenuti di intrattenimento.

Instatube

La sezione video di Instagram sarà la risposta di Facebook a due realtà che sono in competizione.

La sezione Discover di Snapchat offre video esclusivi prodotti in maniera professionale da una schiera di editori come alternativa alle traballanti storie generate dagli utenti. Tuttavia la crescita degli utenti che mette in pericolo le visualizzazioni, il redesign dell'app che mette in ombra la sezione Discover e il cambio di strategia per non pagare in anticipo gli editori, mettono Instagram in una posizione allettante per gli editori, i quali potrebbero essere sedotti dall'enorme numero di utenti del social network e unirsi alla causa di Instagram.

Il nemico più forte è sicuramene YouTube per i suoi accordi di condivisione delle entrate pubblicitarie e per il massiccio impegno.Tuttavia i creatori cercano sempre di costruire delle fan base  per guadagnare più soldi e consolidare la loro presenza online. La crescita incessante di utenti e la familiarità dei followers potrebbero rendere la sezione video di Instagram un progetto molto valido.

La funzione ha un grande potenziale purché non sia troppo invadente nei confronti dei modelli di comportamento di scrolling del feed e Story-tapping.
Instagram dovrà convincere i creatori di contenuti a fare riprese verticali o trovare modi per ritagliare con grazia i contenuti.

La famiglia di app di Facebook potrebbe non eguagliare mai i volumi dei cataloghi di contenuti di YouTube, ma Instagram ha l'opportunità di distaccarsi dal più grande sistema di creator/editor esistente e di curare la sua sezione in maniera coerente per un pubblico casuale.

Questo potrebbe portare gli utenti a passare più tempo su Instagram, anche in caso abbiano amici noiosi.

7 giugno 2018

Fonte: techcrunch.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #instagram #youtube #snapchat

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.