Instagram Stories tocca quota 250 milioni di visitatori giornalieri

Instagram Stories: una nuova feature per festeggiare i 250 milioni di utenti giornalieri

Il numero di utenti che utilizzano le stories di Instagram aumentano di giorno in giorno. E per festeggiare questo traguardo l'app aggiunge la funzionalità di replay delle dirette
Instagram Stories: una nuova feature per festeggiare i 250 milioni di utenti giornalieri FASTWEB S.p.A.

Grazie alle Stories, e agli aggiornamenti con nuove funzionalità, Instagram aumenta il suo vantaggio su Snapchat. Instagram Stories ha ora 250 milioni di utenti attivi quotidiani, ad aprile erano 200 milioni, a gennaio 150 milioni, mentre 100 milioni quando ad ottobre è stata lanciata la funzione Stories, di fatto "copiata" da Snapchat.

"Da nuovi strumenti creativi fino all'aggiunta della geolocalizzazione, ci siamo concentrati per rendere più facile la condivisione di ogni momento e la scoperta degli account che ci interessano maggiormente" ha dichiarato un esponende di Instagram, aggiungendo: "e grazie ai nostri sforzi, continuiamo a vedere una forte crescita, sia negli Stati Uniti che a livello internazionale".

Il tasso di utilizzo di Instagram Stories, infatti, sta aumentando velocemente, con 50 milioni di nuovi utenti negli ultimi due mesi, Instagram Stories sta crescendo del 25% a trimestre. Così non è per Snapchat, dato che il suo tasso di adozione trimestrale è sceso dal 17,2% nel 2016 a solo il 5% nel primo trimestre del 2017.

Instagram, intanto, è impegnata nell'aggiungere maggiore flessibilità ad una delle sue feature più utilizzate (che a Snapchat manca): la diretta live. Da oggi, quando terminerete la trasmissione di un video live sulle Storie di Instagram, avrete la possibilità di condividerla per 24 ore prima che questa scompaia. I vostri seguaci vedranno un pulsante di riproduzione sull'icona del profilo, e potranno aggiungere dei feedback nonostante il video non sia più in diretta.

In precedenza, tutte le trasmissioni Live scomparivano immediatamente una volta chiuse. Questo rendeva i video di Instagram Live più spontanei, ma meno "convenienti" per la visualizzazione e molto facili da perdere. Questo cambiamento incoraggerebbe a condividere video in diretta, sapendo che i seguaci avranno la possibilità di vedere la Storia anche in un secondo momento.

Questo cambiamento elimina quella caratteristica sostanziale che faceva la differenza tra Instagram e gli altri social. I video su Periscope, ad esempio, potevano essere riprodotti solo per 24 ore prima che la piattaforma di Twitter li rendesse salvabili. Facebook Live invece, ha sin da subito reso salvabili le dirette. Per Instagram Live, la diretta era fruibile solo in quel momento, e questo forse rendeva il contenuto più "esclusivo". La cosa certa, però, è che ora molta più gente sarà invogliata a trasmettere dirette dei propri momenti, raggiungendo un pubblico più ampio.

Il fatto che Instagram sia stato in grado di far crescere le sue Stories così velocemente, mostra l'opportunità persa da Snapchat. La startup losangelina, infatti, ha erroneamente focalizzato tutto sugli adolescenti "cool" americani, creando un'app difficile da comprendere per gli utenti più grandi, sbagliando inoltre tutta la strategia di crescita all'estero.

21 giugno 2017

Fonte: techcrunch.com
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail