Fastweb

Instagram lancia il suo clone di TikTok

Facebook Whale Social #facebook #meme Facebook lancia Whale, un tool per la creazione di meme Facebook lancia un nuova app sperimentale chiamata Whale
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Instagram lancia il suo clone di TikTok FASTWEB S.p.A.
Instagram Reels
Social
Si chiama Instagram Reels, la nuova funzione di Instagram per i video in playback

Instagram sta lanciando una funzione di remix video-musicale per combattere il rivale cinese TikTok. Instagram Reels consente di creare video clip di 15 secondi impostati sulla musica e di condividerli come Storie, con il potenziale per diventare virali grazie ad una nuova sezione Top Reels su Esplora. Proprio come TikTok, gli utenti possono creare la colonna sonora dei loro Reels con un vasto catalogo di musica o prendere in prestito l'audio dal video di qualcun altro per creare un remix del loro video.

Reels viene lanciato oggi su iOS e Android ma al momento è limitato al solo Brasile, dove si chiama Cenas. Reels sfrutta tutte le funzionalità più popolari di Instagram per assemblarle e creare un concorrente di TikTok, che vanta funzionalità avanzate e una community di 1,5 miliardi di utenti mensili, di cui 122 milioni solo negli Stati Uniti, secondo Sensor Tower. Invece di provare a ricominciare da zero, Instagram potrebbe promuovere in modo incrociato Reels ai suoi miliardi di utenti.

Ma la sfida di Instagram sarà convincere la sua popolazione a creare intrattenimento social premeditato e con uno storyboard, invece che solo contenuti autobiografici spontanei come con Storie e post sul feed.

"Penso che Musical.ly prima, e TikTok poi, abbiano il merito di aver reso popolare questo formato", ammette il direttore del product management di Instagram, Robby Stein. Praticamente la stessa cosa che il fondatore di Instagram, Kevin Systrom, disse di Snapchat quando Instagram lanciò Stories. "Meritano tutto il merito", aveva detto prima di copiare Snapchat così spudoratamente da costringere il social media col fantasmino a non crescere per ben tre anni. Le startup cinesi sono sempre state criticate per aver copiato le compagnie americane, ma il lancio di Reels segna il grande passaggio alla clonazione nella direzione opposta. Tuttavia Stein insiste: "Non esistono due prodotti esattamente uguali e, alla fine, condividere video con la musica è un'idea piuttosto universale che pensiamo possa interessare a tutti. L'attenzione è stata data a come rendere questo formato unico per noi."

Iniziare in Brasile, prima di essere implementato altrove, potrebbe aiutare Instagram a definire la sua strategia di personalizzazione e onboarding. Fortunatamente, il Brasile ha una grande comunità di utenti Instagram, una cultura musicale profonda e una fiorente comunità di creatori, afferma Stein.

Inoltre, non è ancora completamente ossessionato da TikTok, come gli altri mercati in via di sviluppo. Come ha affermato il CEO di Facebook Mark Zuckerberg riguardo al tentativo di far crescere Lasso (la versione Tik Tok di Facebook che sembra non riuscire a decollare), "Stiamo provando per prima cosa a vedere se riusciremo a farlo funzionare in paesi in cui TikTok non è già grande". Instagram ha utilizzato questa strategia di internazionalizzazione per rendere Stories un successo dove Snapchat non si era ancora espanso, e ha funzionato sorprendentemente bene.

Instagram inoltre ha dalla sua anche il governo degli Stati Uniti. Mentre la sua società madre, Facebook, è sotto inchiesta per violazione dell'antitrust e della privacy, anche TikTok è sotto esame. L'acquisizione da 1 miliardo di dollari del gigante tecnologico cinese ByteDance nel 2017 di Musical.ly, un'altra app cinese simile a TikTok ma con trazione negli Stati Uniti, è in fase di revisione da parte del Committee on Foreign Investment negli Stati Uniti. ByteDance ha trasformato Musical.ly in TikTok, ma potrebbe dover sottrarre le acquisizioni o fare altre concessioni ai regolatori statunitensi per proteggere la sicurezza nazionale del paese. Diversi senatori si sono anche scagliati contro TikTok, accusandolo di iniettare valori sociali cinesi attraverso la censura.

Forse la differenza sostanziale è che, mentre Tik Tok è essenzialmente una trasmissione di feed, Instagram può integrare Reels nelle sue funzionalità di messaggistica, aprendo potenzialmente ad una nuova classe di creatori di contenuti – ad esempio i più timidi, che vogliono condividere contenuti solo con gli amici più intimi.

Come funziona Reels

Gli utenti troveranno la funzionalità tra le opzioni della modalità fotocamera dell'app, accanto a Boomerang e Super-Zoom. Potranno registrare in silenzio, prendere in prestito l'audio da un altro video (che si può trovare tramite la ricerca via hashtag o tramite Esplora) e creare un contenuto di tendenza.

L'enorme raccolta musicale di Facebook è protetta da tutte le principali etichette e molti editori indipendenti alimentano Reels. Gli utenti scelgono il pezzo della canzone che desiderano e possono quindi registrare o caricare più video clip per compilare il loro Reel. Instagram sta aggiungendo alcuni strumenti di editing indispensabili per Reels, come sottotitoli a tempo, transizioni e titoli. Tuttavia, a Reels mancano ancora filtri video ed effetti speciali, cosa su cui Tik Tok è all'avanguardia. Stein però afferma che arriveranno presto.

Una volta che gli utenti saranno soddisfatti del proprio lavoro, potranno pubblicare i loro Reels su Storie o Amici intimi o inviarli via messaggio. Se condiviso pubblicamente, sarà anche idoneo a comparire nella sezione Best Reels della scheda Esplora. Sarà anche possibile inserirli tra le Storie in Evidenza del profilo, in modo che durino anche dopo la scadenza della loro storia di 24 ore.

Clonare TikTok non riguarda solo le sue funzionalità, sebbene Reels faccia un buon lavoro nel copiare quelle principali. La creazione di contenuti con script è una cosa totalmente nuova per la maggior parte degli utenti di Instagram e potrebbe sembrare una novità troppo sciocca, per un'app nota per la sua serietà.

TikTok si comporta al 100% in modo ridicolo solo per far sorridere la gente. Questo è l'opposto dell'immagine accuratamente curata di glamour che la maggior parte degli utenti di Instagram cerca di proiettare. Potrebbe sembrare più imbarazzante interpretare qualcosa di ridicolo potenzialmente su un palcoscenico mondiale dedicato. Instagram e Instagrammers potrebbero dover perdere la loro estetica raffinata e abile per abbracciare la stupidità dell'intrattenimento sociale di domani. Ma se Reels può cambiare la cultura di Instagram in una in cui ci sentiamo a nostro agio a sembrare stupidi, potrebbe battere la competizione dei talenti di TikTok aprendo un milione di sale karaoke private per scherzare con gli amici.

13 novembre 2019

Fonte: techcrunch.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #instagram #tik tok

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.