Fastweb

Instagram IGTV, cos'è e come funziona

Facebook integrerà Whatsapp, Instagram e Messenger Social #facebook #whatsapp Facebook integrerà Whatsapp, Instagram e Messenger L'unione rigurada i tre colossi che insieme includono più di 2,5 miliardi di utenti
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Instagram IGTV, cos'è e come funziona FASTWEB S.p.A.
Instagram IGTV
Social
La nuova app di Instagram che permette di caricare e visionare contenuti che durano fino a un'ora

Instagram, che ha appena raggiunto e superato il miliardo di uteni, è pronta ora a competere con YouTube, infatti oggi, in un evento a San Francisco, la società ha annunciato che sarà possibile caricare video di un'ora, superando il limite precedente di un minuto. Per ospitare i nuovi video più lunghi, sia dei creators che degli utenti, Instagram lancerà IGTV, la quale sarà accessibile da un pulsante all'interno della home di Instagram, così come da un'app indipendente, e metterà in evidenza i video più popolari delle celebrità di Instagram.

"È tempo che il discorso video si evolva", ha dichiarato l'amministratore delegato di Instagram Kevin Systrom sul palco dell'evento. "IGTV è stata pensata proprio per guardare i video dei propri creators preferiti senza limiti di tempo."

Come funziona IGTV

IGTV permetterà a chiunque di diventare un creator di contenuti, infatti gli utenti saranno in grado di caricare video verticali attraverso l'app di Instagram o la versione Web. Tutti, tranne gli account più nuovi e meno seguiti almeno all'inizio, potranno caricare immediatamente video di un'ora senza problemi.

L'app IGTV sarà disponibile a livello globale sia per iOS che per Android a partire da oggi e la si troverà nell'app di Instagram con un pulsante TV posizionato di fianco alle stories. "L'app è stata creata in maniera tale che con un semplice tocco si possa godere dei video senza alcuna distrazione" ha spiegato Systrom.

Nell'app IGTV o nella sua presenza in-Instagram, gli utenti potranno scorrere fra i video lunghi caricati o scorrere verso l'alto accedendo alla sezione Sfoglia, dove troveranno video consigliati, video più popolari, video di creators che stanno seguendo e l'opzione per continuare a guardare i video avviati in precedenza.

Gli utenti avranno pure la possibilità di ricevere notifiche dall'app IGTV che li avvisa dell'uscita di nuovi contenuti inerenti ai loro interessi.

IGTV permetterà inoltre ai creators di creare dei canali Instagram con tutti i loro video a cui gli utenti potranno iscriversi e saranno in grado inoltre di inserire dei collegamenti nella parte di descrizione dei video per indirizzare gli utenti ad altri contenuti.

Nessuna pubblicità in IGTV, eppure..

"Ad oggi non ci sonno annunci pubblicitari in IGTV", afferma Systrom "Ma ovviamente sarebbe un posto ragionevole (per gli annunci)". Ha spiegato che, poiché i creators investono molto tempo per la realizzazione dei contenuti, sarebbe ragionevole offrire loro un domani un modo per monetizzare.

Anche Instagram, come Facebook ha fatto per Facebook Watch, non paga direttamente nessun creator per i video di IGTV.

Con 1 miliardo di utenti su Instagram, IGTV potrebbe essere ottimale per i creators non solo per guadagnare direttamente denaro, ma per far accrescere il loro pubblico. Si prevede comunque che Instagram creerà un'opzione di monetizzazione per i creators di IGTV, in cui saranno incluse le quote di entrate pubblicitarie.

La grande base di utenti potrebbe attirare anche gli inserzionisti, infatti eMarketer si aspetta che Instagram otterrà 5,48 miliardi di dollari di entrate pubblicitarie negli Stati Uniti nel 2018. Gli azionisti di Facebook hanno infatti molto apprezzato delle nuove finestre di investimento pubblicitario che permettono di allontanarsi ulteriormente dalla televisione. Il prezzo delle azioni di Facebook è aumentato di oltre il 2,2% e oggi è a quasi 202 dollari.

Instagram ormai si è evoluto molto dall'iniziale sistema di condivisione di foto con i filtri. Quando è stato lanciato le reti mobili, gli schermi e le videocamere non erano pronte a supportare video di una lunghezza tale, ma in un momento in cui sempre più adolescenti ignorano completamente la TV, Instagram ha l'opportunità di diventare la TV dei dispositivi mobili in tutto e per tutto.
YouTube potrebbe sempre mantenere il primato a livello di volumi di contenuti, ma attraverso il controllo e la cura dei contenuti, Instagram potrebbe diventare un luogo affidabile dove guardare qualcosa di grandioso sul piccolo schermo.

22 giugno 2018

Fonte: techcrunch.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #instagram igtv #youtube #instagram

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.