Fastweb

Il devastante terremoto del Centro Italia visto dai social

twitter Social #twitter #password Twitter, come cambiare la password Twitter ha erroneamente esposto un numero imprecisato di password dei propri utenti, avvisando dunque tutti che sarebbe opportuno modificarla
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Il devastante terremoto del Centro Italia visto dai social FASTWEB S.p.A.
Il devastante terremoto del Centro Italia visto dai social
Social
Un sisma di magnitudo 6.0 con epicentro Amatrice e Accumoli ha devastato il cuore del Paese. Su Twitter tanti messaggi di solidarietà alla popolazione colpita

Erano le 3 e 36 della notte tra il 23 e il 24 agosto 2016 quando un violento terremoto di magnitudo 6.0 ha sconvolto il Centro Italia. Il bilancio è tragico e in continuo aggiornamento. Al momento le vittime sono circa 300. È questo uno dei paesi maggiormente colpiti dalla scossa insieme con Amatrice e Accumoli. Proprio qui è stato registrato l'epicentro del terremoto.

Subito si sono attivati i primi soccorsi che, al loro arrivo, si sono trovati davanti un paesaggio sconsolante. Sui social sono comparsi così subito due hashtag che hanno portato, fino alle 10 di questa mattina, a contare oltre 200 mila cinguettii. Il primo, forse quello più importante, è #terremoto usato principalmente per veicolare le informazioni importanti relative ai soccorsi. 

Il lungo live tweeting della Polizia di Stato per informare in modo agevole i cittadini delle zone colpite ma anche dell'Italia intera.

Ma questo hashtag è stato utilizzato anche dalle alte cariche delle istituzioni per diramare notizie e comunicati. Ecco che Quirinale e Viminale si sono immediatamente mobilitati per fornire indicazioni utili agli sfollati e non solo.

Stessa cosa vale per la Croce Rossa Italiana che su Twitter ha rilasciato l'elenco dei contatti utili.

Ma a fianco dell'hashtag #terremoto ne è subito stato creato un altro. Uno più emotivo, più sentito: #PrayForItaly. Qui cittadini comuni hanno pianto le vittime di questa immane tragedia che ancora una volta ha colpito devastando il Bel Paese.

E anche le celebrità nostrane hanno voluto esprimere solidarietà agli italiani colpiti dal forte sisma.

 

24 agosto 2016

La Redazione

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #twitter #terremoto

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.