Facebook

Facebook vuole ripulire il suo Messenger per renderlo più chiaro e lineare

Entro la fine del 2018 Facebook Messenger promette di rimuovere, insieme a molte altre cose, il disordine attualmente presente sull'app
Facebook vuole ripulire il suo Messenger per renderlo più chiaro e lineare FASTWEB S.p.A.

Con una base utenti dichiarata di più di 1.3 miliardi, Facebook Messenger è attualmente una delle app di messaggistica più popolari. Martedì scorso l'app ha annunciato alcune nuove funzionalità ed alcuni obiettivi che l'azienda intende raggiungere entro il 2018. Una di queste è la promessa di investire nella rimozione del disordine attualmente presente nell'app, ed offrire così un'app più fruibile e lineare. Oltre tutto questo, Messenger dovrebbe introdurre una nuova feature per la comunicazione in tempo reale e semplificare le impostazioni dei gruppi.

In una nota, il capo di Messenger David Marcus ha ammesso di aver rilasciato nel tempo un numero eccessivo di funzionalità per l'app, che l'hanno di fatto resa piuttosto "disordinata". La corsa alla costruzione di nuove features potrebbe quindi essere rallentata a favore di un'app più semplice da utilizzare, il tutto entro quest'anno. Come possibile parte di questo processo, Facebook potrebbe anche spegnere l'assistente virtuale "M" già da questa settimana.

L'app di messaggistica di Facebook dovrebbe rilasciare anche un nuovo servizio per la comunicazione in tempo reale direttamente sulla piattaforma. Questo potrebbe risultare, però, simile al servizio Facebook Live della casa madre.

I Gruppi Messenger subiranno un upgrade. Il numero di telefono non sarà più richiesto, per poter aggiungere un utente ad un gruppo sull'app. Altre funzionalità aggiuntive per i Gruppi saranno annunciate il mese prossimo. Parallelamente ai Gruppi, Messenger starebbe lavorando anche su altre funzionalità per l'app di messaggistica, come nuove emoji, la chat video dal vivo e molto altro.

Un'altra area in cui Facebook Messenger potrebbe crescere è nel customer care. Secondo una ricerca del 2016, più del 67% degli intervistati prevede di inviare messaggi alle imprese nei prossimi anni. Anche WhatsApp, di proprietà di Facebook, ha recentemente lanciato la sua piattaforma focalizzata sulle sue attività.

Parlando di statistiche, il 2017 è stato un anno da record, per Messenger. "Abbiamo addirittura visto imprese e servizi divenire molto più attivi, su Messenger - più di 200mila bot sono attivi al momento e le aziende veicolano i propri traffici anche attraverso l'esperienza degli utenti con il servizio Click-to-Messenger, introdotto di recente. Abbiamo notato grossi cambiamenti nei nostri modi di comunicare con parenti e amici e la crescita della comunicazione visuale è avvenuta soprattutto attraverso più di 500 miliardi di emoji o 18 miliardi di GIF inviate, più di 17 miliardi di videochat su Messenger attive nell'intero anno, che è più del doppio di quelle registrate nel 2016," ha scritto Marcus, nel suo post.

17 gennaio 2018

Fonte: gadgets.ndtv.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail