Facebook

Facebook sperimenta la chiamata vocale per i suoi utenti anche da smartphone

Avviata la sperimentazione in Canada su sistemi operativi iOS
Facebook sperimenta la chiamata vocale per i suoi utenti anche da smartphone FASTWEB S.p.A.

 

Facebook ha cominciato a sperimentare in Canada un'applicazione che consente agli utenti di comunicare tra loro per via vocale. Si tratta di un aggiornamento dell'applicazione Facebook Messanger e, al momento, è compatibile solo con iOS, il sistema operativo brevettato da Apple per i suoi popolari dispositivi iPhone e iPad. Nel resto del mondo sarà reso disponibile un aggiornamento meno avanzato, che consentirà agli utenti di scambiarsi messaggi vocali della durata massima di un minuto.

Il celebre social network lancia così una nuova sfida a Skype di Microsoft, che vanta già circa 700 milioni di utenti dei suoi servizi Voip. La differenza con quest'ultimo servizio, acquistato dalla casa di Redmond nel 2011, ed ora integrato nel nuovo sistema operativo Windows 8, è che Skype consente di telefonare anche a telefoni fissi e cellulari.

Per il momento gli utenti di Facebook al di fuori del Canada si dovranno accontentare dei messaggi vocali introdotti nella nuova versione del sistema di messaggistica appena rilasciata per smartphone e tablet Apple e Android, che consente di inviare registrazioni della durata massima di un minuto e di condurre al massimo conversazioni in stile ''walkie talkie'', parlando uno per volta.

4 gennaio 2013

La Redazione
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail