messenger instagram

Messenger e Instagram, come funziona la chat unificata

Inviare messaggi da Facebook ad Instagram e viceversa: ora possibile, con il nuovo aggiornamento
Messenger e Instagram, come funziona la chat unificata FASTWEB S.p.A.

L'aveva già annunciato e oggi Facebook inizierà a lanciare una serie di nuove funzionalità che consentiranno agli utenti di Instagram e Messenger di comunicare tra le app, ed a portare una serie di funzioni ispirate a Messenger nell'inbox di Instagram.
Su Instagram, agli utenti verrà presentata un'opzione per l'aggiornamento a una nuova esperienza di messaggistica che offre la possibilità di cambiare il colore della chat, reagire con qualsiasi emoji, guardare video insieme, impostare messaggi in modo che scompaiano e altro ancora. Come parte di questo aggiornamento, avranno anche la possibilità di chattare con gli amici che usano Facebook.

L'ampia serie di aggiunte più "divertenti" alla posta in arrivo di Instagram servirà come un modo per invogliare gli utenti ad accettare l'aggiornamento. Questa decisione, a sua volta, "imprigiona" ulteriormente gli utenti all'interno dell'universo di Facebook. Con l'interoperabilità della messaggistica multipiattaforma, gli utenti potrebbero vedere meno motivi per provare un'app di chat diversa poiché un'unica app di messaggistica può raggiungere amici e familiari attraverso due dei più grandi social network del mondo.

Facebook afferma che la nuova interoperabilità funzionerà anche se gli utenti di Instagram non hanno un account Facebook e viceversa.

Con il tempo, Facebook prevede di integrare anche WhatsApp nell'esperienza, consolidando ulteriormente il suo potere di mercato.

Sebbene molti utenti possano decidere di aggiornare queste app soprattutto per ottenere miglioramenti divertenti, Facebook sottolinea che tra le altre cose essi potranno scegliere se essere o meno raggiungibili su altre piattaforme, utilizzando i nuovi controlli sulla privacy. Attraverso un set esteso di strumenti per la privacy, gli utenti possono specificare chi dal proprio elenco di contatti potrà raggiungerli, chi dovrà essere dirottato alla cartella Richieste di Messaggi e chi non può raggiungerli affatto. Se un utente Instagram non intende sentire nessuno dei suoi contatti Facebook, può disattivare questa funzione.

Questi controlli possono essere gestiti anche nel nuovo Accounts Center, che Facebook ha lanciato ieri. Lo strumento consente agli utenti di gestire una serie crescente di funzionalità cross-app, come Single Sign On e Facebook Pay.

Come prima, gli utenti delle app Instagram e Messenger saranno in grado di bloccare e segnalare messaggi e chiamate sospetti e indesiderati in base alle necessità. Ma il blocco e la segnalazione verranno ampliati per consentire agli utenti di segnalare conversazioni complete oltre ai singoli messaggi su Instagram. La funzione "Avvisi di sicurezza" in Messenger, che aiuta gli utenti a individuare e rispondere ad attività sospette, arriverà anche su Instagram, inizialmente per gli account di minori. Anche se accetterete di essere raggiungibili su più piattaforme, Facebook chiarisce che le due caselle di posta delle due app non saranno unite.

In altre parole, non vedrete tutte le tue chat di Instagram su Messenger e viceversa. I messaggi Instagram rimarranno nell'app Instagram, con la differenza che ora potrebbero esserci messaggi inviati da un utente Facebook, se consentito. Gli utenti di Facebook e Instagram devono navigare in un labirinto di impostazioni di privacy e sicurezza che si complicano ogni anno con l'espansione delle funzionalità offerte dalle reti di Facebook. Sebbene la società offra sempre un'ampia gamma di controlli, molti utenti non si preoccupano più di cercare di capirli, poiché si complicano costantemente.

I consumatori possono visualizzare l'interoperabilità della messaggistica solo come un modo pratico per raggiungere i propri amici su altri servizi. Ma per gli osservatori del settore, è un altro esempio di come Facebook voglia sfruttare il suo dominio sul mercato per soffocare la concorrenza. Per una società già sottoposta a più indagini antitrust, sembra una mossa abbastanza borderline.

Il progetto per rendere interoperabili le piattaforme di chat è un'impresa tecnica significativa, dal punto di vista dell'infrastruttura. L'anno scorso, il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, ha dettagliato i piani dell'azienda per l'interoperabilità della messaggistica come parte della sua visione più ampia per un'esperienza di social networking più privata. All'inizio di questa estate, Facebook ha iniziato a testare le modifiche con una piccola percentuale di utenti.

In termini di aggiornamento più ampio oltre l'interoperabilità, gli utenti di Instagram saranno anche in grado di guardare i video insieme, inclusi quelli di Facebook Watch e presto Reels.

Saranno anche in grado di nascondere i loro messaggi, come su Snapchat, con l'opzione "Vanish Mode". Altre nuove funzionalità includono "Selfie Stickers" simili a Boomerang, la possibilità di personalizzare i colori della chat, utilizzare reazioni emoji personalizzate, inoltrare messaggi con un massimo di cinque amici o gruppi, rispondere direttamente a un messaggio specifico in una chat di gruppo e aggiungere estro ai messaggi con effetti animati.

Facebook afferma che le funzionalità inizieranno presto ad essere distribuite al pubblico, inizialmente con una manciata di paesi in tutto il mondo prima di espandersi a livello globale.

Fonte: techcrunch.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail