Facebook Home

Facebook Home, la recensione

Rilasciata negli USA la nuova applicazione di Fb. L'abbiamo testata in anteprima ed ecco il nostro parere
Facebook Home, la recensione FASTWEB S.p.A.

Lo scorso 5 aprile, Mark Zuckerberg, fondatore del social network più famoso al mondo, ha annunciato la nascita dell’applicazione Facebook Home, esclusiva Android, destinata solo ad alcuni terminali, per lo più Top di gamma (tra cui HTC One X, HTC One X+, Samsung Galaxy S III e Samsung Galaxy Note II) e già preinstallata sul nuovo Facebook Phone, HTC First.

Il debutto ufficiale sul Play Store è avvenuto, per ora, solo negli USA il 12 aprile, ma in Italia è stato possibile sperimentarne le funzionalità grazie all’applicazione diffusasi in rete già poche ore dopo il rilascio.Ho voluto quindi testarne l’utilizzo e il risultato è stato un vero stravolgimento del mio smartphone! Vediamo perché…

Se finora il cellulare serviva anche per consultare Facebook, una volta installato Facebook Home, sarà Facebook che ci servirà per consultare anche il nostro cellulare…e questo non vuole essere affatto un eufemismo!

L’applicazione, infatti, altro non è che un vero e proprio launcher che va a sostituire quello standard di casa Android, cambiando sfondo, modo di accesso e consultazione delle applicazione e il menu rapido della propria home screen.

Sullo schermo ecco quindi scorrere immagini e aggiornamenti continui, in diretta dal social network.  Con un doppio click sull’immagine in scorrimento, sarà possibile aggiudicare un “Mi Piace”, confermato da un enorme “pollice su” che apparirà in sovraimpressione sulla foto stessa. Scorrendo invece in basso, si consultano i canonici commenti e i mi piace degli altri utenti.

Un cerchietto con la nostra immagine del profilo, posizionata in basso e sempre in primo piano, consente tre operazioni: accedere al messenger di Facebook, accedere alle altre applicazioni installate sul cellulare (quasi fossero del tutto marginali!), tornare al launcher standard del proprio smartphone.

Cliccando sulla voce “applicazioni”, uscirà un menu, come dicevo, ex novo rispetto alla visualizzazione classica del nostro terminale, nella cui parte superiore, appare evidente una barra con tre opzioni: Stato, per aggiornare lo stato di facebook, Foto, per aggiungere una foto sempre sul live feed del social network, Registrati, per effettuare la famosa operazione di geolocalizzazione, “Sono qui”.

Infine, ultima grande novità, la “Chat Heads”, il nuovo messenger di Facebook Home: i messaggi privati sono notificati con un cerchietto pop-up con l’immagine del profilo della persona che ci ha scritto, che resterà sempre in primo piano, qualsiasi operazione si stia effettuando, finché non decideremo se leggere il messaggio, cliccandoci sopra, o se chiuderlo e magari leggerlo in seguito, trascinando il cerchietto verso il basso. La “Chat Heads” è l’unica novità che prescinde da Facebook Home, in quanto è stata rilasciata con l’aggiornamento ufficiale del Messenger Facebook (disponibile anche nel Play Store italiano già dal 12 aprile) e pertanto utilizzabile anche senza installare Facebook Home.

Insomma, se Facebook è stato sempre tacciato di invasività della privacy e di incentivazione alla “dipendenza da fatti altrui”, l’introduzione di Facebook Home non mira di certo a confutare tali accuse. Facebook Home invade totalmente il vostro cellulare, trasformandolo nel più “letale” Facebook Phone, deleterio per chi già soffre della famosa “dipendenza”, improponibile per chi usa il proprio terminale soprattutto per lavoro, e infine indispensabile per chi fa del Social Network la propria filosofia di vita!

 

15 aprile 2013

source:ssatalino
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail