Facebook e Youtube

Facebook e Youtube sempre più teen

Lo conferma il Censis. Per 8 giovani su 10 il web è solo social
Facebook e Youtube sempre più teen FASTWEB S.p.A.

L’ultimo rapporto Censis e Ucsi sulla comunicazione li decreta “vincitori dell’anno”. I social network – insieme alla navigazione on line - conquistano fette sempre più ampie di pubblico. In particolare, Facebook e YouTube richiamano otto giovani su dieci.

Gli italiani che accedono a Internet sono il 62,1% della popolazione. È un salto in avanti rispetto a dieci anni fa, quando erano il 27,8%. In particolare, a esplorare l'universo online sono i giovani (90,8%), le persone più istruite (84,1%) e i residenti in grandi città con più di 500mila abitanti (74,4%).

I risultati del Rapporto segnalano una generale crescita d’interesse per i social network che incuriosiscono anche fasce d’età più adulta. Sulla piattaforma social di Zuckerberg si dà appuntamento il 41,3% degli italiani. Facebook oggi riunisce il 66,6% della popolazione che naviga su internet, rispetto al 49% di un anno fa.

E per la condivisione di video? Saremmo considerati  dei marziani se non digitassimo immediatamente la parola "YouTube" sul nostro motore di ricerca. Sempre che non sia già tra i nostri indirizzi preferiti! E il Rapporto Censis/Ucsi 2012 lo conferma: gli utenti iscritti a YouTube raggiungono il 38,3% degli abitanti e il 61,7% di coloro che hanno accesso online, in aumento dal 54,5% di un anno fa. 

Anche la telefonia mobile allarga i suoi confini. A utilizzare un cellulare è l'81,8% degli italiani, con un incremento del 2,3%: i telefonini più evoluti  - gli smartphone - sono nelle mani del 27,7% degli italiani, con un salto in avanti del 10% in un anno. A muovere le dita sugli schermi dei tablet, invece, è il 7,8% della popolazione e il 13,1% dei giovani. 

E la Tv? Naturalmente è sempre lei la regina della dieta mediatica nostrana: ha un pubblico che coincide sostanzialmente con la totalità della popolazione, il 98,3%, e registra un aumento dello 0,9% rispetto all'anno scorso. Ma non si giarda più in salotto, o meglio, non solo!  Il 42,4% della popolazione cerca su YouTube i programmi preferiti, snobbando gli orari rigidi della vecchia tv a favore della personalizzazione dei palinsesti. Inutile verificare a quale classe socio-anagrafica appartengano questi utenti pieni di inziativa!

Che la maggioranza degli adolescenti identifichi l’intero web con i soli spazi social non è affatto una novità. Ma una percentuale così rilevante – il 79,7% - ci parla di una vera e propria comunità digitale rigorosamente teen. 
Vivono collegati in Rete, lavorano e comunicano in mobilità, animano i social network, creano e condividono ogni tipo di contenuto. Giovani in Rete. Non saranno proprio loro il nuovo medium?

 

8 ottobre 2012

Sara Ritucci Copyright © CULTUR-E
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail