Fastweb

Facebook Dating arriva negli USA

Android Smartphone & Gadget #google play store #facebook Google Play Store, problemi con Facebook, Instagram e WeChat I ricercatori di Check Point hanno scoperto che centinaia di app mobili Android contengono ancora vulnerabilità che consentono l'esecuzione di codice in remoto anche se si esegue l'aggiornamento
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Facebook Dating arriva negli USA FASTWEB S.p.A.
Facebook Dating
Social
La nuova piattaforma di incontri di Facebook, a più di un anno di distanza dall'annuncio, ha ora una data ufficiale

Facebook ha dichiarato che il suo nuovo servizio di incontri online, Dating, sarà disponibile negli Stati Uniti da giovedì, a più di un anno dal primo annuncio, effettivamente un po' lento come processo per un brand il cui motto era "move fast and break things".

"A dire il vero questo progetto è andato un po' a rilento", ha detto a CNN Business il Product Manager di Facebook Dating, Charmaine Hung. "Volevamo assicurarci di far le cose nel modo corretto, considerando che il dating è un tema molto personale".

Gli Stati Uniti sono ora il ventesimo paese ad essersi accostato a Dating. La piattaforma consente a chiunque abbia 18 anni e un account Facebook di creare un profilo per appuntamenti direttamente dall'app mobile di Facebook.

La direzione che ha preso Facebook con questa scelta potrebbe risultare sfacciata e irriverente, considerando anche il fatto che nell'ultimo anno la società è stata messa sotto torchio per la questione privacy e lo scandalo Cambridge Analytica.

Ora Facebook chiede ai suoi utenti di fidarsi tanto da farsi coinvolgere in una delle operazioni più intime che si possano fare online: cercare l'amore. Dating utilizzerà alcuni dati del proprio account Facebook, come il nome e l'età, ma la società ci tiene a specificare che i due profili rimarranno sostanzialmente separati.

Tuttavia ci saranno molte opzioni per collegare in maniera più dettagliata l'account con i profili Facebook e Instagram, ad esempio la possibilità di condividere le proprie foto già pubblicate sui due canali social anche sul profilo Dating o la possibilità di aggiungere i follower di Instagram alla funzione Secret Crush di Dating, per vedere se c'è qualche match o se i sentimenti con alcuni dei propri contatti siano reciproci.

Dating crea quindi una nuova competizione in un mercato già affollato come quello delle app di incontri in cui piattaforme come Bumble, Tinder e Hinge, di proprietà della IAC, si contendono gli utenti a suon di connessioni e match. Negli ultimi anni la tendenza di molte app di appuntamenti è quella di non chiedere ai propri utenti di accedere con le credenziali di Facebook, nel tentativo di allontanarsi e non fare affidamento sul colosso dei social media.

Le azioni di Match Group (MTCH), proprietario di servizi di incontri come Tinder, Match e OkCupid, son diminuite del 6% in vista di giovedì, dopo che erano scese in precedenza del 20% nel momento stesso in cui Facebook aveva annunciato per la prima volta il progetto Dating nel 2018.

Come Hinge, Dating non adotterà il sistema di swipe come Tinder, ma gli utenti dovranno cliccare sul profilo di una persona per dare il loro apprezzamento.
Inoltre la funzione di messaggistica non prevederà lo scambio di immagini, video o contenuti multimediali, ma solo scambio di messaggi di testo.

"Sappiamo bene che foto e video inappropriati possono davvero rovinare un'esperienza di incontri, quindi vogliamo assicurarci che si possano creare dei rapporti di fiducia tra le persone prima di passare poi alla piattaforma di chat che si utilizza di solito", ha dichiarato Hung sempre a CNN Business.

CI sarà anche una funzione safety in cui un utente può condividere la posizione di un appuntamento imminente con un amico sulla piattaforma Messenger, così da poter essere rintracciato in caso di necessità.

Mentre su Facebook 200 milioni di utenti dichiarano di essere single tramite il loro status relazionale, chiunque, indipendentemente dallo status dichiarato, può iscriversi a Dating.
D'altro canto coloro che in passato hanno violato gli standard della comunità in qualche modo o sono considerati sospetti, non potranno accedere a Dating, ha affermato Hung.

Come in altre piattaforme di incontri, gli utenti potranno impostare le preferenze per i match in base a fattori come distanza, età, religione o altezza e decidere chi possa visualizzare il profilo, se amici, amici di amici o tutti, sempre con l'opzione di bloccare preventivamente determinati profili Facebook.

Hung ha infine affermato che nell'idea iniziale non c'è un target di riferimento, "Vogliamo organizzare appuntamenti per chiunque", aggiungendo che l'obiettivo è quello di avvicinare a questo mondo di appuntamenti anche chi fino ad oggi è stato scettico e se ne è tenuto alla larga.

6 settembre 2019

Fonte: edition.cnn.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #facebook #dating

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.