Imgur, il social che sfida Instagram

Come funziona Imgur, il social network che sfida Instagram

Nato come semplice sito per caricare immagini, Imgur nel tempo ha modificato i propri obiettivi e vuole sfidare Instagram
Come funziona Imgur, il social network che sfida Instagram FASTWEB S.p.A.

Oltre agli aggiornamenti di stato e ai video, la timeline dei social network solitamente è invasa da foto divertenti, stravaganti e soprattutto da meme. Sono pochi, però, quelli che conoscono le menti che si nascondono dietro la nascita dei meme e la reale provenienza di queste immagini: molte sono prodotte grazie al tool che Imgur ha rilasciato nel 2013 e che permette la creazione di foto divertenti da condividere sui canali social.

Con oltre cento milioni di utenti, Imgur è una diretto concorrente di Instagram, il social network dedicato alle immagini acquistato nell'aprile del 2012 da Facebook per un miliardo di dollari. Nato come semplice sito per caricare le immagini e ottenere un link da postare sul proprio blog o account social, Imgur nel tempo ha cambiato volto, aprendosi al mondo esterno e diventando una piattaforma dove condividere le proprie foto e ottenere un feedback dagli utenti.

Cos'è Imgur

Imgur è principalmente un servizio di hosting per immagini: l'utente (senza l'obbligo di registrarsi) può caricare un file sul portale, ottenendo in cambio dei link per poterla condividere su altri canali di comunicazione. Nato nel 2009 da un'idea di Alan Schaaf, Imgur ha mosso i primi passi nella community di Digg e Technocrati, ma si è affermato definitivamente grazie al sito di social news Reddit. In pochi mesi il sito è passato dall'aver cinquemila accessi al giorno a oltre un milione, collezionando petabyte di immagini e GIF.

Come funziona Imgur

Per poter caricare un'immagine su Imgur non è necessario essere iscritti al servizio: si accede al portale e cliccando su Upload images (presente in alto a sinistra nella home del sito) si può immediatamente ottenere un link per condividere la foto anche su altre piattaforme. Se invece si decide di iscriversi a Imgur, sia utilizzando le credenziali del proprio account Facebook, Twitter, Google+ o Yahoo sia creando un nuovo profilo, si ha la possibilità di salvare e organizzare le immagini nelle cartelle e negli album. Nei primi mesi la registrazione non era ammessa: solo nel 2010 Alan Schaaf ha "aperto" Imgur a tutti gli utenti, aumentando il numero di interazioni e immagini.

 

 

Dopo aver effettuato la registrazione, l'utente potrà iniziare ad usufruire delle funzionalità di Imgur. Nella home sono presenti le immagini che hanno ottenuto il maggior numero di visite e di commenti da parte dell'attiva community del sito. In alto a destra, invece, cliccando sul nickname scelto per l'iscrizione, è possibile controllare le foto caricate e catalogarle nei diversi album o cartelle.

 

 

Per inserire una nuova immagine, è necessario premere sul bottone blu Upload Images posizionato in alto a sinistra. Dopo aver cliccato, apparirà una finestra con alcune opzioni: si può scegliere il file da hostare dal disco fisso del personal computer o incollando l'URL dell'immagine se già presente sul web. Cliccando su Start Upload, avrà inizio il caricamento della foto. Una volta completato l'iter, sarà mostrata l'immagine con tutti i link necessari per poterla condividere sui social network, sui blog e siti web. Le foto sono cancellate solamente nel caso in cui nessuno effettua l'accesso al file per sei mesi consecutivi.

Condividere l'immagine su Imgur

 

 

Oltre a postare l'immagine su siti esterni, è possibile condividere l'immagine con la community di Imgur e ottenere commenti e giudizi positivi. Dopo averla caricata, è necessario cliccare su Publish to Imgur (pulsante verde presente sulla destra dello schermo), si aprirà una finestra dove poter scegliere il titolo e i tag da assegnare alla foto, insieme a una breve descrizione.

Creare una GIF animata o un meme

 

 

Un'altra funzione molto utilizzata dagli utenti di Imgur è la creazione di GIF animate, brevi video con l'aggiunta di effetti sonori o frasi di testo. Cliccando sulla freccia presente vicino a Upload images, si apre un menu a tendina dove sono presenti gli altri servizi offerti da Imgur: Video to GIF e Make a Meme.

Scegliendo Video to GIF, si aprirà una pagina dove inserire l'URL del video da cui selezionare alcuni frame. Dopo aver incollato il link, si potrà scegliere l'istante esatto da cui far partire e concludere la GIF, inserendo un testo scritto per rendere divertente il filmato. Come nelle foto, sarà possibile condividere il risultato finale sui canali social.

Cliccando su Make a Meme, l'utente potrà creare un'immagine potenzialmente virale (sono migliaia i meme diventati famosi sul web). Il primo passo consiste nello scegliere la base del Meme dal database offerto dalla piattaforma, contenente decine di immagini. Scelta la foto, si potrà cambiare il testo e pubblicare il file sul proprio profilo di Imgur o usare i link messi a disposizione dal servizio per condividerlo su un blog.

Gallery fotografiche

 

 

Inserendo più immagini contemporaneamente è possibile creare delle gallerie fotografiche che possono impreziosire il proprio sito internet o l'account di Imgur. Sono decine le gallery presenti sul sito, sempre con al centro un tema scherzoso o divertente. Anche se in netta minoranza, stanno aumentando le persone che iniziano a pubblicare immagini della propria vita privata, come accade abitualmente su Instagram.

Estensione Chrome e app mobile

 

 

Per facilitare l'accesso a Imgur o per velocizzare il caricamento delle immagini sono state sviluppate delle utili estensione per Chrome, il browser creato da Google. Installando Imgur Extension by Metronomik sarà possibile inserire nuove immagini sul proprio account Imgur con un semplice click, senza dover accedere alla piattaforma del servizio.

 

 

Lo staff di Imgur ha sviluppato anche un'applicazione mobile (disponibile per Google Play Store e App Store), affinché i propri utenti potessero caricare le immagini direttamente dallo smartphone. L'applicazione permette anche di votare e commentare le opere dei propri amici, facendole diventare virali in tutto il web.

copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail