Fastweb

Come usare YouTube Analytics

Jumanji: arriva il videogame Videogames #jumanji #the surge Jumanji: arriva il videogame Fino a quattro giocatori potranno giocare insieme online o in modalità schermo condiviso. Per vincere dovranno aiutarsi a vicenda, combinando le proprie abilità uniche
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Come usare YouTube Analytics FASTWEB S.p.A.
YouTube Analytics
Social
Una guida dettagliata su come usare al meglio tutti gli strumenti messi a disposizione da YouTube Analytics

Navigare nel pannello di analisi dei dati di YouTube può essere faticoso se non si sa cosa si sta guardando, il che è un peccato in quanto è una delle risorse più utili a disposizione di un creatore di contenuti per misurare i propri risultati sulla piattaforma. Fortunatamente, una volta superate le prime difficolta, risulta piuttosto semplice da usare.

Se si apre la pagina di Analytics e si da uno sguardo ai grafici al centro, la scala cronologica predefinita di YouTube è di 28 giorni (4 settimane). È possibile usare il menu a tendina posto nell'angolo in alto a destra per cambiare la scala in mensile, settimanale, giornaliero o sempre.

La pagina di Analytics è suddivisa nelle seguenti sezioni:

  • Tempo di visualizzazione: questa sezione mostra quanto tempo in totale le persone hanno trascorso a visualizzare i video di un utente nel periodo di riferimento. Il tempo viene misurato in minuti, facendo quindi crescere molto il numero di riferimento. Se lo stesso aumenta significa probabilmente che più persone stanno interagendo con il contenuto
  • Durata media della visualizzazione: questa sezione mostra il tempo medio speso dalle persone a guardare i singoli video. Se si notano picchi di numeri probabilmente significa che un video condiviso ha creato engagement verso gli spettatori maggiore rispetto al solito. È possibile ottenere un'analisi più dettagliata visualizzando la pagina relativa al video separatamente
  • Visualizzazioni: questa sezione è piuttosto chiara in quanto misura il numero di visitatori che hanno fatto clic sui video dell'utente durante il periodo di riferimento.
  • Le entrate stimate: questa sezione mostra una stima delle entrate pubblicitarie per il periodo selezionato
  • Altri numeri: le restanti opzioni della pagina Analytics sono alquanto auto-esplicative e misurano all'incirca tutte le interazioni che un utente può avere con i contenuti generati da un utente

Tutte queste sezioni mostrano inoltre un simbolo su/giù che consente all'utente di capire se la propria statistica sia migliorata o meno rispetto al precedente periodo di analisi (ad esempio il mese precedente se si è scelta la visualizzazione predefinita da 28 giorni). Ciò è utile per il monitoraggio di un canale nel corso del tempo.

Statistiche più dettagliate

La pagina predefinita di Analytics è ben fatta ma YouTube Studio (ora in versione Beta) è anche meglio. Esso è strutturato in maniera più funzionale e prevede anche delle statistiche più interessanti. Un'altra cosa positiva riguardo a YouTube Studio è che si aggiorna live. Non è quindi necessario attendere la normale analisi, che può richiedere anche un paio di giorni con la pagina predefinita di Analytics.

Un'importante statistica da monitorare è quella riguardante le impressions. Infatti offre un'idea di come un video stia rispondendo agli algoritmi di YouTube. Se le impressions aumentano significa probabilmente che il contenuto su YouTube sta aumentando il proprio gradimento. Tali impressions portano a visualizzazioni di persone che fanno clic su una determinata miniatura (percentuale di click) e al tempo di visualizzazione, in base a quanto tempo viene speso guardando un video. Il tempo di visualizzazione è fondamentale in quanto l'algoritmo di YouTube gli concede parecchia importanza.

Nella scheda "Crea audience" è possibile vedere quanti spettatori unici si hanno al giorno e quanto tempo di visualizzazione proviene dagli iscritti al canale. Ciò può aiutare a capire quante persone si iscrivono al canale dell'utente dopo aver visualizzato uno dei suoi video.

Se si clicca sul widget "Top video" nella scheda Panoramica, viene proposta all'utente un overview dei canali che mostra le prestazioni per video nel corso del tempo, con statistiche dettagliate sul fondo.

Nel complesso, le analisi di YouTube risultano essere molto accurate, anche se un po' difficili nella fruizione, e sarebbe consigliabile aggiungere ulteriori statistiche e dati su cui poter effettuare le analisi.

25 ottobre 2018

Fonte: howtogeek.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #youtube #analytics #video #statistiche

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.