Qwiki

Yahoo! compra Qwiki

L'applicazione che consente di 'convertire' foto, musica e clip video in mini film
Yahoo! compra Qwiki FASTWEB S.p.A.

Ancora tempo di shopping per Yahoo! che punta sempre di più a valorizzare la parte multimediale del suo business: la compagnia di Sunnyvale annuncia l'acquisto di Qwiki, applicazione che consente di 'convertire' foto, musica e clip video in mini film. Non specifica i dettagli dell'operazione che varrebbe intorno ai 50 milioni di dollari.

Il nuovo acquisto di Yahoo! segue la mega acquisizione del social media Tumblr per 1,1 miliardi di dollari e anche l'offerta per il sito di video in streaming Hulu. Che Yahoo! avesse messo gli occhi su Qwiki era cosa nota in base alle indiscrezioni delle settimane scorse.

La startup newyorchese aveva ottenuto finanziamenti per oltre 10 milioni di dollari e fra i suoi investitori c'è il co-fondatore di Facebook, Eduardo Saverin.

Il prossimo acquisto di Sunnyvale? Potrebbe essere Xobni, app che crea una rubrica di contatti in base alle proprie e-mail, per la quale la compagnia guidata da Marissa Mayer sarebbe pronta a sborsare dai 30 ai 40 milioni di dollari.

3 luglio 2013

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail