Microsoft 'obbliga' gli utenti ad avere Windows 10

Windows 10 di Microsoft presto obbligatorio su tutti i Pc

Redmond ha annunciato lo stop di aggiornamenti per Windows 7 e 8.1 su Pc con chip recenti
Windows 10 di Microsoft presto obbligatorio su tutti i Pc FASTWEB S.p.A.

Sembra che Microsoft non voglia sentire ragioni. Ecco che l'azienda di Redmond sia tornata a forzare la mano per far installare Windows 10 su tutti i dispositivi rendendo non aggiornabili le vecchie versioni sui computer nuovi.

In quei Pc che montano i processori di ultima generazione, infatti, non si possono più scaricare gli aggiornamenti di sicurezza di Windows 7 e Windows 8.1. Nel caso in cui qualcuno provi a farlo, verà fuori questa voce d'errore: "Il tuo Pc usa un processore che non è supportato con questa versione di Windows".

Bisogna però chiarire che la novità riguarda i computer nuovi e non dovrebbe essere estesa a quelli più datati, che ancora per qualche anno potranno continuare a usare i vecchi sistemi operativi ricevendo gli aggiornamenti di sicurezza. Microsoft ha infatti comunicato che aggiornerà Windows 8.1 fino al gennaio 2023 e Windows 7 fino al gennaio 2020, mentre Vista verrà fermato l'11 aprile 2017

21 marzo 2017

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c'è da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail