Fastweb

Whatsapp a pagamento su iPhone

App infezioni orecchie Smartphone & Gadget #salute #app Un'app per smartphone rileva le infezioni alle orecchie Con una nuova app per smartphone ed un semplice cono di carta è possibile rilevare eventuali infezioni alle orecchie
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Whatsapp a pagamento su iPhone FASTWEB S.p.A.
Whatsapp
Smartphone & Gadget
Nulla cambia per chi già ha scaricato l'app ma per coloro che effettuano il download da oggi in poi scatta un abbonamento annuale di 99 centesimi di dollaro (circa 0,80 euro) dopo un anno di utilizzo gratuito

Finisce anche per i possessori di iPhone l'era di WhatsApp gratis. Per chi è già abbonato niente paura: gli utenti del melafonino che hanno scaricato la popolare applicazione per inviare messaggi gratuiti sfruttando la connessione internet, continueranno a utilizzare il servizio gratis a vita ma per coloro che effettuano il download da oggi in poi si applicherà il modello di pagamento già in vigore per gli utenti di altre piattaforme, da Android a BlackBerry. Ovvero: l'applicazione si scarica e si utilizza gratis per 12 mesi, poi scatta un abbonamento annuale di 99 centesimi di dollaro (circa 0,80 euro), con possibilità di estenderlo a tre e cinque anni. A fine marzo lo stesso numero uno di WhatsApp, Jan Koum, lo aveva anticipato in un'intervista.

Nonostante la cifra contenuta del canone annuo, c'è comunque chi dice 'no' al cambio di passo ed è pronto a migrare verso altri servizi pur di non ripiegare sugli sms.

WathsApp con un tweet del 13 giugno annunciava 27 miliardi di messaggi scambiati ogni giorno. Ma le app 'rifugio ' per chi decidera' di non usufruire piu' di quest' ultima sono diverse.    

Oltre alle giànote Viber e Facebook Messenger, c'è anche ChatON, di default sugli smartphone Samsung. Google ha reso disponibile il suo sistema di video-chat Hangout sulle piattaforme Android, iOS e Chrome, mentre BlackBerry Messenger è in arrivo, gratis, anche per telefoni Android ed Apple. Infine, tra le applicazioni in ascesa - al momento è la più scaricata fra quelle gratuite sull'App Store di Apple - c'è WeChat che ha appena lanciato un' aggressiva campagna pubblicitaria mondiale in tv, testimonial il calciatore Lionel Messi.  

17 luglio 2013

La Redazione

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #whatsapp #iphone #blackberry #android #app

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.