Vivo smartphone

Vivo arriva in Italia con i suoi smartphone lowcost

Il pi interessante il Vivo X51, 5G di fascia media con un'ottima fotocamera
Vivo arriva in Italia con i suoi smartphone lowcost FASTWEB S.p.A.

Vivo è uno dei più grandi brand di smartphone di proprietà di BBK Electronics nei mercati in Cina, India e diversi altri paesi del sud-est asiatico. Quando Vivo ha lanciato la serie X50 in Cina all'inizio di quest'anno, ha promesso di rendere i suoi telefoni disponibili a livello internazionale, la prima volta, per la serie Vivo X. La società ha successivamente lanciato la serie X50 in India e in alcuni paesi dell'Europa orientale, ma ora il marchio si sta espandendo anche in Europa occidentale con il Vivo X51 5G, il Vivo Y70, il Vivo Y20s e il Vivo Y11s, come riportato da GSMArena e Android Authority.

Il Vivo X51 5G è la star del brand, ed è essenzialmente un Vivo X50 Pro rinominato. Decisamente l'aspetto più interessante è la fotocamera. Così come l'X50 Pro, presenta un sensore da 48 MP con un OIS Gimbal unico che promette una stabilizzazione video molto fluida. Monta anche un sensore ultragrandangolare da 8 MP secondario, un sensore di profondità da 13 MP e un teleobiettivo da 8 MP, mentre i compiti della fotocamera frontale sono gestiti da un sensore da 32 MP ospitato nel display.

Altre caratteristiche del Vivo X50 Pro / Vivo X51 5G includono il chipset Qualcomm Snapdragon 765G 5G, un pannello ad alta frequenza di aggiornamento da 90 Hz con una risoluzione FHD + 1080p, una batteria da 4.315 mAh con supporto per la ricarica rapida da 33 W e altro ancora. C'è anche un sensore di impronte digitali sotto il display ottico. La configurazione della fotocamera, tuttavia, rappresenta la proposta più interessante, in quanto dovrebbe funzionare bene in situazioni di scarsa illuminazione con il gimbal OIS che fornisce eccezionali prestazioni per la registrazione dei video.

Vivo porta in Europa anche l'Y70 e l'Y20s, due smartphone decisamente di fascia media. Il primo è alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon 665, lo stesso che abbiamo visto in telefoni come il Redmi Note 8, e viene fornito con 8 GB di RAM, una grande batteria da 4.100 mAh e una fotocamera da 48 MP senza fantasiosi meccanismi gimbal. Quest'ultimo è alimentato dallo Snapdragon 460 e da una batteria ancora più grande da 5.000 mAh, anche se il resto delle specifiche sono piuttosto modeste, come la configurazione della fotocamera posteriore da 13 MP e il display HD + 720p e fino a 6 GB di RAM. Ci sono anche gli Y11, che sono abbastanza simili agli Y20 sia nelle specifiche che nell'aspetto.

Il software è forse l'aspetto meno popolare, poiché FuntouchOS 10, l'esperienza Android personalizzata di Vivo basata su Android 10, viene spesso liquidata come un clone sciatto di iOS. Per l'arrivo del dispositivo in Europa, però, Vivo ha dichiarato di aver lavorato con Google per renderlo più vicino ad Android e alle "abitudini degli utenti europei". Anche altri marchi come Xiaomi e OPPO, al momento del lancio dei loro dispositivi in Europa, hanno modificato il loro software, arrivando addirittura a sostituire alcune delle loro app con le alternative di Google. Probabilmente, quindi, vedremo qualcosa di simile con il software di Vivo.

La società ha inoltre confermato ad Android Authority che "supporterà questi dispositivi con aggiornamenti software fino a 4 anni e aggiornamenti di sicurezza fino a 3 anni". Questa frase è fonte di confusione, ma probabilmente significa che il dispositivo riceverà funzionalità specifiche di FuntouchOS e aggiornament dopo la fine degli aggiornamenti principali e degli aggiornamenti di sicurezza, in modo simile a come Xiaomi distribuisce gli aggiornamenti MIUI basati su versioni precedenti di Android sui telefoni più vecchi.

Sarà possibile acquistare il Vivo X51 5G a partire da 825 Euro circa per la variante di archiviazione da 8 GB RAM / 256 GB. Sarà disponibile in UK, Spagna, Germania, Italia, Polonia e Francia. Purtroppo, non sono disponibili i prezzi per nessuno degli altri telefoni.

Fonte: xda-developers.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail