Vivaldi

Il browser Vivaldi disponibileásu Android

Il browser creato dalla societÓ di Jon von Tetzchner da oggi sarÓ anche su mobile
Il browser Vivaldi disponibileásu Android FASTWEB S.p.A.

Vivaldi si è da tempo autoproclamato come un browser per utenti esperti che vogliono essere in grado di personalizzare i browser a loro piacimento. Con questa missione in mente, il browser è riuscito a prendere piede nel mercato dei computer fissi, ma fino ad ora, la società co-fondata dall'ex CEO di Opera Jon von Tetzchner non aveva affermato la sua presenza sui dispositivi mobili. Da oggi questo sta per cambiare grazie al lancio di Vivaldi per Android, che mantiene l'aspetto e la velocità del browser, senza però bloccarsi troppo nel tentativo di portare tutte le sue miriadi di funzionalità su mobile.

Molti utenti preferiscono utilizzare lo stesso browser su desktop e mobile, semplicemente per poter mantenere sincronizzati i segnalibri (e Vivaldi dice che non utilizza i server di Google per la sincronizzazione, nel caso in cui ci si preoccupi di essere monitorati). Pertanto, questo potrebbe essere uno dei motivi per cui molti non utilizzavano Vivaldi per desktop, ma con la versione mobile tutto ciò potrebbe cambiare.

L'esperienza complessiva del browser è piuttosto semplice. Il team Vivaldi ha posizionato in fondo tutte le funzionalità standard dell'interfaccia utente (indietro, avanti, commutatore di schede e URL/ricerca). Si può sempre usare la barra degli indirizzi nella parte superiore dello schermo e anche il menu, ovviamente, ma in questa epoca di schermi giganti è apprezzabile avere un browser che può essere usato con una mano per la maggior parte del tempo.

Per quanto riguarda le funzionalità, Vivaldi copre tutte le funzioni base con selezioni rapide e segnalibri, più alcune features avanzate di gestione delle schede che di solito non sono disponibili su mobile, inclusa la possibilità di clonare le schede e una funzione screenshot che consente di catturare la pagina intera o solo l'area visibile. Gli utenti che usano regolarmente motori di ricerca diversi, possono anche utilizzare le scorciatoie del browser nella barra degli indirizzi (ad esempio "d" per DuckDuckGo). Inoltre, permette anche di attivare la vista reader e praticamente tutto ciò che ci si aspetta da un browser per mobile moderno.

In generale però, un'area in cui Vivaldi dovrebbe lavorare ancora un po', sia sui dispositivi mobile che desktop, è la protezione dei tracciamenti della navigazione web. Questo aspetto è stato il focus di Firefox in molte delle sue ultime versioni e persino il nuovo browser di Microsoft basato su Chrome, Edge, offre la possibilità di bloccare i tracciamenti come impostazione predefinita. Vivaldi invece, almeno nella sua forma attuale, non fornisce ancora questa protezione di default. Non è un grosso problema sul desktop, dove si può facilmente installare un'estensione, ma sui dispositivi mobili l'azienda potrebbe fare di più.

Nel complesso, Vivaldi su Android è un degno contendente dei browser già disponibili. È veloce e facile da usare, soprattutto per chi lo sta già utilizzando per desktop. Vale comunque la pena provare anche per gli utenti che non lo hanno mai utilizzato, magari li potrebbe poi invogliare ad utilizzarlo nella versione desktop.

11 settembre 2019

Fonte: techcrunch.com
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai notizie e approfondimenti sul
mondo del Cloud, della Sicurezza e della
Digital Transformation!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail