Arrivano le pastiglie create con la stampante 3D

Usa, ok a farmaci realizzati con stampante 3D

Via libera a una terapia per le convulsioni basata su pastiglie realizzate con una stampante. La tecnologia potrebbe entrare in commercio per la prima metà del 2016
Usa, ok a farmaci realizzati con stampante 3D FASTWEB S.p.A.

Arrivano i primi medicinali su misura realizzati tramite stampante 3D. La Food and Drug Administration, ovvero il ministero della Salute Usa, ha dato il via libera a una terapia per le convulsioni basata su pastiglie realizzate con una stampante. La tecnologia potrebbe entrare in commercio per la prima metà del 2016.

Il device 3D permette di creare una pastiglia molto porosa che si scioglie istantaneamente non appena il paziente beve un sorso d'acqua, caratteristica fondamentale viste le difficoltà di deglutizione che si hanno nei pazienti che soffrono di epilessia. La pastiglia è realizzata stampando strati successivi sovrapposti, e può essere caricata con diverse quantità di principio attivo.

4 agosto 2015

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c'è da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail