Ecco la pelle

Una pelle artificiale in grado di monitorare la salute

Realizzata da un team di studiosi coordinato dall'Università dell'Illinois, "lavora" analizzando il sudore
Una pelle artificiale in grado di monitorare la salute FASTWEB S.p.A.

Una pelle artificiale in grado di monitorare lo stato di salute di chi la "indossa" - leggendo tutte le informazioni contenute nel sudore - e avvertire nel caso in cui ci fosse pericolo di disidratazione. In futuro potrebbe rivelarsi utile per i dispositivi indossabili.

A realizzarla un team di studiosi coordinato dall'Università dell'Illinois a Urbana.  Nel sudore sono presenti numerose sostanze (come le proteine e il glucosio) in grado di segnalare eventuali anomalie nell'organismo e aiutare nella diagnosi di alcune malattie.

Il team di ricerca, guidato da Ahyeon Koh, ha testato la nuova tecnologia su nove utenti volontari mentre si allenavano in palestra e su altri 12 che facevano sport all'aria aperta: la pelle ha rilevato i dati e li ha inviati tramite Wi-Fi a uno smartphone, dando risultati positivi.

24 novembre 2016

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail