Fastweb

Un chip sottopelle per aprire porte e eliminare password in ufficio

Commercio digitale Web & Digital #ecommerce #rfid Negozi e tecnologia, come cambierà il modo di fare acquisti L'ingresso dell'alta tecnologia nei punti vendita modificherà le nostre abitudini d'acquisto. Ecco come
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Un chip sottopelle per aprire porte e eliminare password in ufficio FASTWEB S.p.A.
Un chip sottopelle per aprire porte e eliminare password in ufficio
Smartphone & Gadget
I dipendenti della società svedese Epicenter dovranno agitare le mani per aprire le porte e usare macchinari

Niente è più fastidioso di dimenticare la chiave dell’ufficio o la password della fotocopiatrice. Bene, oggi grazie al chip RFID impiantato nella mano, i dipendenti della società svedese Epicenter dovranno agitare le mani per aprire le porte e usare macchinari.



Tutto il processo è stato organizzato dal bio-hacker, Hannes Sjoblad. Al giorni d'oggi siamo tutti un po'confusi, abbiamo bisogno di codici PIN e password e dobbiamo studiarceli a memoria. Da qui l’intuizione che sarebbe tutto più facile grazie all'aiuto di un microchip.
Sjoblad è stato così convincente che il corrispondente di tecnologia della BBC News, Rory Cellan Jones, si è offerto volontario per farsi impiantare il chip.

4 febbraio 2015

Fonte: cnet.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #rfid

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.