Tesla Model 3, l'elettrica

Tesla Motors presenta la Model 3

Entro il 2017 arriverà sul mercato il nuovo modello della Tesla: 35 mila dollari e 350 km di autonomia
Tesla Motors presenta la Model 3 FASTWEB S.p.A.

Tesla Motors ha regalato una preview della nuova berlina, la Model 3, annunciando che più di 130 mila persone hanno già ordinato la vettura, sebbene ci vorrà ancora un anno prima che venga messa in produzione.

Il Direttore Esecutivo di Tesla, Elon Musk ha svelato il prototipo della Model 3 ad Hawthorne, California, a un centinaio di proprietari di vetture Tesla e ai giornalisti, annunciando l'entrata in produzione del veicolo nel 2017, con un prezzo di lancio di 35 mila dollari.

La Model 3 risulta già un prodotto fondamentale, per i piani di crescita del mercato della Silicon Valley, soprattutto in termini di sostenibilità a prezzi abbordabili.
Questo nuovo modello di Tesla entra di prepotenza nel segmento delle auto di lusso, già occupato da vetture importanti come la Audi A4, la Serie 3 della BMW o come l'imminente Chevrolet Bolt, che sarà elettrica proprio come la Model 3.

All'evento di presentazione, tre Model 3 sono state guidate sul palco e le prime caratteristiche delle vetture hanno piacevolmente colpito il pubblico, come ad esempio le linee morbide e il tetto completamente panoramico della versione 5-porte. Le prestazioni sono quelle di un'auto sportiva, con accelerazione da 0 a 100 in 6 secondi, e l'autonomia dichiarata della batteria è di 350 km.

Ben 115 mila preordini sono stati effettuati prima di giovedì 31 marzo 2016, e in circa un'ora dalla presentazione il numero è salito fino a 137.600, come mostrato su un contatore sullo schermo dietro il palco. Pare che alcuni tra i fans più accaniti del brand abbiano addirittura dormito fuori da alcune concessionarie californiane per poter lasciare il proprio acconto per l'acquisto della Model 3, ricordando in certi momenti, la corsa agli ultimi dispositivi Apple.

Tesla si è prefissa l'obiettivo di 500 mila vetture vendute entro il 2020 e il successo potrebbe essere merito anche del lavoro della Tesla Gigafactory, che produce batterie per auto più potenti delle concorrenti a un prezzo del 30% inferiore. Certo, nel 2015 l'azienda ha chiuso vendendo solo un decimo di quanto programmato, con una perdita di circa 890 milioni di dollari, ma la sicurezza mostrata da Elon Musk durante la presentazione potrebbe dar fiducia a nuovi potenziali acquirenti.

1 aprile 2016

Fonte: in.reuters.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c'è da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail