Fastweb

Su WhatsApp si potranno scambiare soldi

Milioni di telefoni Android infettati da un Malware nascosto su WhatsApp Smartphone & Gadget #malware #whatsapp Milioni di telefoni Android infettati da un Malware nascosto su WhatsApp Alcuni hacker stanno cercando di sostituire app originali come WhatsApp con versioni false piene di annunci pubblicitari
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Su WhatsApp si potranno scambiare soldi FASTWEB S.p.A.
WhatsApp apre alle transazioni economiche
Smartphone & Gadget
L'esperimento partirà in India ma presto potrebbe arrivare in tutto il mondo

Su WhatsApp sarà possibile fare transazioni di denaro. L'app di proprietà di Mark Zuckerberg starebbe infatti pensando di lanciare questa funzione in India entro i prossimi sei mesi. Sarebbe il Paese test prima di espandere in tutto il mondo il servizio.

Per realizzarto WhatsApp dovrebbe utilizzare UPI, un sistema di pagamento bancario sostenuto dal governo indiano. Si tratterebbe di una novità non di poco conto visto che l'India con 200 milioni di iscritti è per WhatsApp il principale mercato.

Facebook ha già introdotto una funzione per scambiarsi denaro all'interno della chat Messenger, per ora solo negli Stati Uniti. 

4 aprile 2017

La Redazione

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #mark zuckerberg #facebook #whatsapp

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.