smartphone anti-deepfake

Arrivano gli smartphone anti-deepfake

In futuro, i telefoni Android potrebbero avere una modalitÓ fotocamera "sicura" per aiutare ad autenticare foto e video reali
Arrivano gli smartphone anti-deepfake FASTWEB S.p.A.

Ci siamo cascati tutti, almeno una volta. Un politico o un attore famoso dice qualcosa di totalmente fuori dal personaggio. Sembra reale, suona come se fosse reale e diventa quindi virale sui social media. Ma è un deepfake, una forma di manipolazione digitale che secondo gli esperti è una delle maggiori minacce di Internet.

Truepic, una startup di San Diego, afferma di aver trovato un modo per prevenire i deepfake e immagini falsificate prima ancora che possano essere visualizzate online, ovvero verificando l'autenticità di video e immagini nel momento in cui vengono catturati. Al momento la società sta lavorando per inserire questa tecnologia, che chiama Truepic Foresight, in milioni di smartphone in tutto il mondo incorporandola nei processori Qualcomm che alimentano la maggior parte dei telefoni Android.

Truepic ha dichiarato che il suo codice sta ora funzionando su un prototipo di smartphone Qualcomm Snapdragon, rendendo le foto "sicure" - cioè scattate dall'app fotocamera nativa di un telefono - una possibilità in un futuro non troppo lontano. La tecnologia conferisce a ogni immagine o video una firma digitale permanente con informazioni come quando e dove è stata scattata o se è stata modificata in qualche modo. Ciò consentirebbe a qualcuno che vede l'immagine online di sapere se è reale.

"Possiamo iniziare ad elevare il livello di fiducia su Internet", ha detto in un'intervista Sherif Hanna, vicepresidente di ricerca e sviluppo di Truepic ed ex dirigente di Qualcomm. "Specie in questo momento in cui ci troviamo adesso, dove non possiamo nemmeno essere sicuri se i pixel sono stati creati da fotoni di luce, o sono stati creati dall'intelligenza artificiale."

Per quasi tutto il tempo che è esistita la fotografia, le persone hanno trovato un modo per modificare immagini e video. Ma oggi, la tecnologia avanzata e l'intelligenza artificiale hanno reso quasi impossibile distinguere video e foto reali dai falsi. In un'era di fake news e di dilagante disinformazione sui social media, l'intelligenza artificiale può far sembrare che le persone dicano cose che non hanno mai detto o creare persone completamente nuove e dall'aspetto realistico dal nulla. Ciò fa sì che in molti mettano in dubbio ciò che vedono e, una volta che si mette in dubbio la legittimità di una foto o dei video pubblicati online, diventa più difficile convincersi che qualcosa sia autentico.

Molte aziende stanno lavorando per trovare modi in grado di rilevare i deepfake o prevenirli. I produttori di fotocamere, come Canon, hanno offerto funzionalità simili per le immagini catturate dai loro dispositivi. Anche Adobe, la società il cui software Photoshop viene utilizzato per creare immagini ritoccate, prevede di incorporare la codifica dei metadati e la crittografia su immagini e video per verificarne l'autenticità.

Truepic ha un vantaggio. Sta lavorando con Qualcomm per integrare potenzialmente le intelligenze di sicurezza di Truepic Foresight in ogni futuro telefono Android. Alla fine spetterà al progettista di un telefono se utilizzare la tecnologia, offrendo, ad esempio, una modalità foto "sicura". Tuttavia, la tecnologia di Truepic ha il potenziale per raggiungere milioni di utenti molto rapidamente. Quest'anno, i fornitori di smartphone dovrebbero spedire 1.055 miliardi di telefoni Android in tutto il mondo, secondo IDC, e una parte significativa di questi dispositivi utilizza chip Qualcomm.

"Abbiamo l'opportunità di metterlo nelle mani di decine di milioni o addirittura centinaia di milioni di persone in brevissimo tempo", ha detto Hanna.

Fonte: cnet.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail