Sirius, l'assistente vocale open source e gratuito

Sirius, l'assistente vocale open source e gratuito

Prevede il riconoscimento vocale e delle immagini, l'elaborazione del linguaggio naturale oltre a un meccanismo di domande e risposte alimentato dal cloud
Sirius, l'assistente vocale open source e gratuito FASTWEB S.p.A.

Si chiama Sirius la nuova alternativa open source a Siri di Apple, Google Now di Google e Cortana di Microsoft. Ora i hanno svelato un'alternativa open source chiamato. A differenza dei rivali, Sirius, realizzato da un gruppo di  ricercatori dell’università del Michigan, è gratuito e può essere personalizzato. L’assistente prevede il riconoscimento vocale e delle immagini, l’elaborazione del linguaggio naturale oltre a un meccanismo di domande e risposte alimentato dal cloud.

Il sistema è stato realizzato cucendo insieme i progetti open source di varie istituzioni e aziende, tra cui Microsoft Research e Qualcomm.

13 marzo 2015

Fonte: readwrite.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail