Fastweb

Sei modi per rendereál'iPhone pi¨ sicuro

apple card Web & Digital #apple card #apple Apple Card, cosa Ŕ e come funziona L'azienda di Cupertino lancia la Apple Card, la prima carta di credito in titanio senza numeri identificativi per proteggere la sicurezza dei dati
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Sei modi per rendereál'iPhone pi¨ sicuro FASTWEB S.p.A.
Sei modi per rendereál'iPhone pi¨ sicuro
Smartphone & Gadget
Ecco alcuni consigli per impedire a malintenzionati di accedere alle informazioni sensibili dell'apparecchio di Apple

Ecco sei modi per tenere al sicuro le informazioni private e proteggere il proprio iPhone da eventuali malintenzionati.

1. Utilizzare un codice di accesso

Il codice di accesso standard per iOS 9 è solitamente a sei cifre. Anche se è possibile aumentarne l'efficacia selezionando un codice alfanumerico o solo numerico ma superiore a sei cifre, spesso questo non basta per tenere a distanza i malintenzionati. È inoltre possibile andare nella direzione opposta e scegliere una password di quattro cifre, che era l'opzione di default prima di iOS 9. (Anche se si imposta il Touch ID per utilizzare le impronte digitali per sbloccare l'iPhone, c'è ancora bisogno di un codice di protezione in caso il dito sia sudato o bagnato o comunque non possa essere letto dallo scanner). Per attivare una nuova password di accesso, bisogna andare su Impostazioni, Touch ID e codice. Poi bisogna fare tap su Attiva codice e immettere sei nuove cifre. Per eseguire il downgrade ad una più comoda ma meno sicura password a quattro cifre o per personalizzare il codice di accesso, si deve fare tap su Cambia codice e quindi su Opzioni codice.

2. Disattivare le opzioni della schermata di blocco

Anche se si dispone di un buon codice di protezione, un malintenzionato può ancora entrare nel telefono tramite la schermata di blocco. Cercando di essere utile, Siri può condividere troppe informazioni da tale schermata, mostrando liberamente informazioni personali a chi ruba un iPhone. Per evitare ogni problema è meglio disabilitare Siri dalla schermata di blocco. Per fare questo, si deve andare in Impostazioni, Touch ID, codice e qui disattivate Siri nella lista Consenti Accesso Quando Bloccato. Un consiglio? Meglio disattivare anche Wallet, che costringe a sbloccare il telefono prima di pagare tramite Apple Pay.

3. Fate bloccare prima il vostro iPhone

È possibile inoltre impostare il codice di accesso in modo che venga richiesto dopo un certo periodo di tempo dall'ultima volta che il telefono è stato sbloccato. C'è addirittura un'impostazione di quattro ore, che è la più comoda, anche se non la più sicura. Questa impostazione può essere trovata sulla pagina Touch ID e codice nelle Impostazioni. L'opzione più sicura è quella di impostare Richiedi codice su Subito.

4. Disattivare il Centro di Controllo sulla schermata di blocco

Se l'iPhone è in modalità Aereo, non sarà più possibile rintracciare il telefono tramite il servizio Trova il mio iPhone. Per evitare che il Centro di Controllo sia accessibile dalla schermata di blocco, si può andare su Impostazioni > Centro di Controllo e disattivate l'accesso da Blocco schermo.

5. Attivare Trova il mio iPhone

Attivarlo è molto importante. Non aggiunge alcun inconveniente nel funzionamento dell'iPhone ed è facile da installare. Dopo averlo abilitato, è possibile monitorare l'apparecchio smarrito da un altro dispositivo iOS o da un computer, vedendo dove si trova su una mappa. È inoltre possibile riprodurre dell'audio sul telefono perduto per facilitare le ricerche. Trova il mio iPhone consente anche di bloccare il telefono da remoto e cancellare tutti i suoi dati. Per attivare il servizio, si deve andare su Impostazioni > iCloud, fare tap su Trova il mio iPhone e premere.

6. Impostare la verifica in due passaggi

La verifica in due passaggi protegge i dati che sono stati memorizzati con Apple, tra cui foto e file in iCloud e informazioni di pagamento per iTunes. Con la verifica in due passaggi abilitata, qualcuno avrebbe bisogno di un altro dei vostri dispositivi per entrare nel vostro account anche se fossero riusciti a scoprire la password.

22 dicembre 2015

Fonte: cnet.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #iphone #apple #ios 9 #itunes #apple pay

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.