Scopriamo la straordinaria dual camera del Galaxy Note 8

Le caratteristiche della dual camera del Galaxy Note 8

Live Focus, Dual Capture, regolazione automatica della messa a fuoco? cos'altro?
Le caratteristiche della dual camera del Galaxy Note 8 FASTWEB S.p.A.

Il Samsung Galaxy Note 8 è l'ultimo in ordine di tempo ad unirsi al gruppo di smartphone con dual camera. Con la fotocamera aggiuntiva è possibile catturare scatti con una maggiore profondità. Ci sono inoltre dei benefici in più, come uno zoom x2 reale – che corrisponde ad un 10x digitale – ed una funzionalità di Dual Capture.

Ecco tutto quello che c'è da sapere per ottenere il meglio dalla nuova doppia fotocamera del vostro Galaxy Note 8.

X1 o X2?

Al primo avvio dell'app fotocamera del Note 8, noterete un nuovo bottone con la scritta X2. Questo pulsante attiva la seconda fotocamera, che si aggiungerà a quella che in quel momento stiamo utilizzando.

Di default, l'app avvia la fotocamera con la modalità X1, almeno finché non verrà selezionata l'opzione X2. La X1 è il grandangolo standard, come quello che troviamo sulla maggior parte degli smartphone. L'X2 invece cambia i settaggi con la nuova lente telefotografica presente sul Note 8, nel quale è possibile zoommare fino a 10x digitali, anche se dopo il 2x la foto diventa digitale, con quello che ne consegue nell'abbassamento della qualità.

Live Focus

Attraverso l'omonimo pulsante, si potrà attivare la funzione Live Focus. La fotocamera passerà alla modalità con lenti telefotografiche ed aggiungerà una barra di scorrimento per aggiustare la quantità di sfocatura da applicare allo sfondo.

La quantità di sfocatura potrà essere modificata fino a quella tecnica conosciuta come "bokeh", in tempo reale.

Nella parte inferiore dello schermo è anche presente una parte testuale che funge da suggerimento per scattare la migliore fotografia possibile. Alcuni esempi di quello che potremo vedere includono la dicitura "Live Focus è disponibile", quando un soggetto è stato identificato dal Note 8 che potrà compiere la sua magia autonomamente. Mentre la dicitura "Live Focus non è disponibile a causa di condizioni di scatto" sarà mostrata quando il soggetto è troppo lontano o non ci sono abbastanza informazioni perché il dispositivo riesca a riconoscere in autonomia il soggetto dallo sfondo.

Altri due messaggi, sono stati notati durante i primi test: "Resta ad almeno 3 metri dal soggetto per scattare una foto in Live Focus" e "Non è possibile usare Live Focus. Non c'è abbastanza luce"

Dual Capture

Una feature opzionale, il Dual Capture, salva due fotografie con una sola pressione del pulsante di scatto, quando il Live Focus è attivo. Una foto delle due sarà la sfocatura, l'altra lo scatto col grandangolo.

Per utilizzare e visualizzare le foto scattate con il Dual Capture è necessario aprire l'app della fotocamera è selezionare Live Focus. Alla comparsa delle icone sulla parte bassa dello schermo, dovremo selezionare quella che sembra rappresentare due fotografie una sull'altra. Pulsante bianco: opzione disattivata. Pulsante giallo: opzione attivata.

Per visualizzare una foto Dual Capture basterà entrare nella galleria e cliccare sulla fotografia. L'editor mostrerà le opzioni possibili, tra cui anche la modifica e la condivisione.

Cose da tenere in mente

Quando utilizziamo Live Focus i suggerimenti forniti da Samsung all'interno dell'app sono abbastanza utili, ma è possibile trovare qualcosa meglio. Una giornalista di CNET, Jessica Dolcourt, ha testato il Note 8 e ha scoperto che eccelle in ambienti molto illuminati con luce naturale, specialmente quando è attivata l'opzione Live Focus.

Il Note 8 utilizza un software e un hardware in grado di donare maggiore profondità o sfocature precise alle foto. Per fare questo, spesso il Galaxy Note 8 definisce in maniera piuttosto netta i contorni del soggetto, ma spesso in maniera non corretta. Non è difficile infatti trovare mani, capelli o vestiti un po' sfocati. Per ovviare a questo, consigliamo di scegliere sempre sfondi parecchio lontani dai soggetti fotografati, specie se all'aperto.

Inoltre, regolare la sfocatura prima di scattare la foto, in modo da avere una buona idea di come sarà il risultato finale, anche se non risulterà perfetto al momento dello scatto. Sarà sempre tornare indietro e adattarlo alla perfezione.

Infine, se lasceremo la funzione Dual Capture attivata, sarà necessario aumentare lo spazio di archiviazione del Note 8. Una MicroSD più capiente può essere la soluzione ideale. In caso contrario, basterà disattivarlo per utilizzarlo solo in occasioni speciali, come i concerti o gli eventi.

7 settembre 2017

Fonte: cnet.com
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail