Cerotto OLED Samsung

Samsung, il nuovo OLED estensibile potrebbe rivelarsi un vantaggio per la salute ed il fitness

Il nuovo prototipo di display può essere allungato in qualsiasi direzione e applicato direttamente sulla pelle, proprio come un cerotto.
Samsung, il nuovo OLED estensibile potrebbe rivelarsi un vantaggio per la salute ed il fitness FASTWEB S.p.A.

Samsung è nota per i suoi display unici, come i suoi televisori dal monitor ricurvo, ma ora la società sta compiendo un ulteriore passo avanti, avventurandosi negli OLED estensibili. Il nuovo prototipo di display può essere allungato in qualsiasi direzione e applicato direttamente sulla pelle, proprio come un cerotto.

I ricercatori che hanno creato il prototipo OLED, che è stato descritto come un "cerotto sanitario simile alla pelle", hanno dichiarato che può essere allungato fino al 30% pur continuando a visualizzare le informazioni e a funzionare normalmente.

È pensato per aderire alla pelle e per non essere percepito come un dispositivo medico ingombrante.

Come prova di questo, gli ingegneri Samsung hanno aggiunto il display a un cardiofrequenzimetro estensibile e lo hanno attaccato alla pelle come un cerotto. Sebbene sia solo un prototipo, sembra già piuttosto promettente.

Youngjun Yun di Samsung ha dichiarato in un comunicato stampa: "La forza di questa tecnologia è che consente di misurare i dati biometrici di un paziente per un periodo più lungo, senza dover necessariamente rimuoverlo durante la notte o in allenamento, poiché sembra parte integrante della pelle”. È anche possibile, infatti, controllare i propri dati biometrici direttamente sullo schermo senza doverli trasferire su un dispositivo esterno.

I primi test hanno mostrato che il dispositivo ha continuato a funzionare normalmente anche dopo essere stato allungato per 1.000 volte. Il design del cerotto-cardiofrequenzimetro consente al sensore di legarsi perfettamente alla pelle del paziente e ha rilevato un segnale 2,4 più forte degli attuali sensori esistenti.

Il display stesso è realizzato in elastomero, un materiale flessibile che consente movimenti di allungamento come lo stretching. È stato trattato in modo speciale per resistere al calore dell'elettronica integrata e presenta un'esclusiva struttura a "isola" simile a una griglia. Ogni isola ha un singolo pixel OLED e gli elastomeri sono collegati ciascuno a elettrodi flessibili. Yun ha affermato che "gli spazi e gli elettrodi tra i pixel si allungano e si restringono senza che i pixel si deformino".

La tecnologia è ancora nella sua fase nascente di sviluppo, ma come si può facilmente immaginare, ha una gamma estremamente ampia di possibilità sia per l'industria della salute che per quella del fitness. Potrebbe essere adattato e utilizzato per dispositivi indossabili per il fitness e forse anche smartphone o altri dispositivi in futuro. Yun suggerisce anche che "La tecnologia può anche essere ampliata per essere utilizzata in prodotti sanitari indossabili per adulti, bambini e neonati, nonché per pazienti con determinate patologie".

Fonte: reviewgeek.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail