Samsung Galaxy

Samsung Galaxy S10 ha un problema con il lettore di impronte digitali

In seguito alla segnalazione di un utente, Samsung ha riscontrato un problema nello scanner del display responsabile della lettura delle impronti digitali
Samsung Galaxy S10 ha un problema con il lettore di impronte digitali FASTWEB S.p.A.

I possessori di Samsung Galaxy S10 dovranno trovare qualche soluzione alternativa per la sicurezza in attesa che Samsung corregga il grave difetto del lettore di impronte digitali del display. Il colosso dell'elettronica ha infatti accertato la presenza di questa problematica, dopo che un utente britannico ha segnalato la possibilità di sbloccare il dispositivo anche con delle impronte non registrate precedentemente.

Il difetto è venuto alla luce dopo che è stata applicata una semplice protezione dello schermo, confermando precedenti report che avevano evidenziato la problematica, a causa dell'aria creatasi nell'applicazione della pellicola che va a interferire con lo scanner a ultrasuoni del dispositivo

La società ha rilasciato una dichiarazione alla stampa, ammettendo l'esistenza del problema e rassicurando gli utenti sul fatto che siano al lavoro per risolverlo e che a breve verrà rilasciata una patch software.

Alcune società esterne a Samsung, come la banca coreana KaKaoBank, hanno suggerito ai loro utenti di spegnere i propri telefoni fino a che il problema non verrà completamente risolto. Effettivamente sembra la soluzione più logica in attesa del prossimo aggiornamento del software.

Al momento del lancio sul mercato a marzo, la società aveva descritto la tecnologia in questione come una delle caratteristiche biometriche più sicure nel settore, aggiungendo anche che era "studiata per essere più sicura di uno scanner ottico 2D tradizionale, il primo ID a ultrasuoni per impronte digitali con sensori integrati nel display che leggono i contorni 3D dell'impronta digitale fisica, per proteggere al meglio il dispositivo e i relativi dati. Questa tecnologia è la prima al mondo ad ottenere la certificazione per componenti biometria FIDO Alliance."

Samsung aveva già messo in guardia riguardo l'uso di protezioni per lo schermo in passato, ma la possibilità di ingannare uno scanner così con un semplice accessorio a così buon mercato rappresenta decisamente una problematica a livello di sicurezza non indifferente per gli utenti.

Samsung ha rilasciato un ulteriore dichiarazione nelle ultime ore: "Stiamo esaminando il problema e presto implementeremo una patch software, invitiamo tutti i clienti che abbiano domande o che necessitino di supporto a scaricare il software più recente o in caso di contattare il Servizio Clienti".

18 ottobre 2019

Fonte: techcrunch.com
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai notizie e approfondimenti sul
mondo del Cloud, della Sicurezza e della
Digital Transformation!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail