Ruzzle Adventure

Ruzzle Adventure, il gioco-tormentone torna in campo

Amalgamando elementi di giochi diversi, la Mag Interactive rivoluziona il gameplay del famosissimo 'scarabeo digitale'
Ruzzle Adventure, il gioco-tormentone torna in campo FASTWEB S.p.A.

È stato il gioco-tormentone del 2013, con decine di milioni di download tanto sull'App Store di Apple quanto sul Play Store di Android. Per diversi mesi Ruzzle ha rappresentato un vero e proprio caso mediatico e sociale: tra campionati nazionali e internazionali ed eminenti sociologi e psicologi a teorizzarne la probabile capacità di creare dipendenza. Dopo qualche mese, però, lo “scarabeo sociale” entrò in fase calante e altri giochi – vedi Dots, Flappy Birds e 2048 – ne presero il posto in cima alle classifiche di download e nel cuore degli utenti.

A Mag Interactive, però, non si sono accontentati del successo della prima versione del “paroliere digitale” e riprovano ad ipnotizzare milioni di utenti con Ruzzle Adventure, nuovo capitolo di una saga, probabilmente, senza fine.

Di tutto, di più

Un po' Candy Crush Saga, un po' Tetris e un po' cruciverba, il nuovo gioco sfornato dalla software house svedese prova a mischiare le carte in tavola per riuscire a ripetere l'exploit dello scorso anno. Ruzzle Adventure è una free-to-play app (applicazione gratuita) disponibile al momento solo per sistemi iOS.

 

 

Sviluppato in 10 mesi da dodici sviluppatori, il nuovo capitolo della saga Ruzzle mette al centro del gameplay l'avventura. Non più sfide con amici o sconosciuti, ma un percorso ad ostacoli attraverso il quale progredire e crescere.

Come funziona Ruzzle Adventure

Ruzzle Adventure è ambientato in tre diversi mondi da esplorare e conquistare. Per ognuno dei tre universi (Foresta, Palude e Vulcano) ci saranno 50 livelli (per un totale di 150 livelli da giocare) , dove destreggiarsi tra trappole, caselle speciali (bombe extra, super salti, scambi di titolo e navi), creature indigene da sfidare (Vikings, Zombie Pirates, eccetera) e molto altro ancora. Per riuscire a superare i livelli l'utente sarà chiamato a trovare il maggior numero di parole possibili, cercando di accumulare punti e oggetti speciali.

 

Ruzzle Adventure

 

Il funzionamento di base è rimasto più o meno lo stesso. Ogni livello è composto da quadrati suddivisi in 16 caselle (4x4, anche se alcuni quadri prevedono schemi “maggiorati” con 25 caselle), mentre lo scopo è quello di creare delle parole italiane di senso compiuto (ma è possibile giocare anche in una delle altre 12 lingue) unendo le lettere sullo schermo con il polpastrello del dito.

Le differenze tra le due versioni

La prima grande differenza tra applicazione “madre” e applicazione “figlia” sta nella modalità di gioco. La capacità di creare dipendenza di Ruzzle era dovuta, in gran parte, al sapore della sfida con gli altri utenti del giochino: tra un parola e l'altra si cercava di spuntarla sino all'ultimo secondo per avere la meglio sull'avversario. Ora la prospettiva di gioco è completamente ribaltata: l'utente si ritroverà a dover sfidare sé stesso, nel tentativo di passare indenne i vari livelli che si presenteranno. Anche il timer è caduto sotto i colpi della giocabilità e dell'intuitività: niente più limite a 60 secondi, ma sfide a colpi di lettere eliminate, gemme conquistate e bombe da far esplodere.

 

Ruzzle Adventure

 

La parte social, almeno quella, non è andata persa: con classifiche nazionali e internazionali e la possibilità di condividere i risultati, si potranno organizzare comunque delle sfide “casalinghe” con i propri amici a chi riuscirà a fare meglio in ogni livello.

Del vecchio gioco molto simile a Scarabeo, dunque, resta ben poco. “Ruzzle Adventure – racconta Daniel Hasselberg, co-fondatore di Mag Interactive e ideatore dell'applicazione – è più difficile di Ruzzle, ma allo stesso tempo più intuitivo e più giocabile”. Basterà tutto questo per ripetere un successo da 50 milioni di giocatori in tutto il mondo (e 10 solamente in Italia)? Ai posteri l'ardua sentenza.

 

26 maggio 2014

Copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail