Fastweb

Spotify, le novitÓ della versione free

Apple iPod Touch Smartphone & Gadget #apple #musica Apple presenta il nuovo iPod Touch Pensavamo di non rivederlo pi¨ in circolazione, invece Apple stupisce tutti lanciando il nuovo lettore musicale touch con il chipset A10 Fusion
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Spotify, le novitÓ della versione free FASTWEB S.p.A.
Spotify
Smartphone & Gadget
Le playlist on demand stanno arrivando anche per gli utenti free, con una nuova grafica decisamente accattivante

Voci si sono rincorse riguardo imminenti modifiche al servizio di Spotify gratuito nelle ultime due settimane e ora l'app musicale sta fornendo un'interfaccia aggiornata ad alcuni utenti selezionati.

Sebbene non sia ancora confermato che questa sia la nuova versione del servizio gratuito per mobile prevista per la prossima settimana, queste modifiche all'UI che includerebbero la riproduzione on demand di brani selezionati in una playlist, renderebbero il servizio gratuito simile a quello Premium. Spotify in verità ha rifiutato di commentare.

La scorsa settimana Bloomberg ha riferito che questi aggiornamenti avrebbero avuto un impatto specifico sugli utenti del servizio mobile e un flyer dell'azienda, riguardo l'imminente evento del 24 Aprile, ha recentemente confermato che delle modifiche arriveranno per Spotify mobile.

Ci saranno diversi cambiamenti importanti per gli utenti mobile in questa nuova versione di Spotify Free, forse la più importante sarà quella che prevede l'opzione di riprodurre on demand alcune playlist. Se una playlist può essere riprodotta solo in modalità shuffle, ora sarà marcata con un'icona blu. Prima invece sulla versione gratuita le playlist potevano essere riprodotte solo con la modalità shuffle.

Un'altra novità è come le canzoni singole vengono visualizzate durante la riproduzione. Spotify in precedenza utilizzava una grafica full-screen solo nelle playlist più importanti. Ora, invece, ci sarà una modalità di visualizzazione standard. Quasi tutto, in questa nuova versione di Spotify è stato riprogettato: dalla pagina di ricerca, che ora ha pulsanti coloratissimi denominati "Workout" e "Mood", alle anteprime sotto le icone delle playlist.
Il pulsante Sfoglia è scomparso dall'area di navigazione in basso e questo tipo di contenuto è stato inserito in "Cerca". Anche il pulsante Radio è scomparso e la funzione sembra non essere più presente in nessun menù. Un nuovo pulsante Premium è stato inserito sulla destra, con lo scopo di invogliare gli utenti della versione free ad eseguire l'upgrade.

La funzione di Voice Control che Spotify stava testando nell'ultimo mese non sembra inclusa nell'aggiornamento, per adesso.
Spotify è  disponibile in 61 paesi con una base di utenti complessiva di 159 milioni, che include ascoltatori della versione free e 70 milioni di utenti abbonati al servizio Premium.

L'azienda prevede di arrivare fino a 96 milioni di utenti Premium, con un aumento del 30% sulle entrate per 6,6 miliardi di dollari entro la fine dell'anno. Si prevede che la società quindi si concentrerà probabilmente sull'accrescimento del numero di abbonati, e rendere la versione free più appetibile sarà cruciale per attirare nuovi utenti.

19 aprile 2018

 

Fonte: theverge.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #spotify #musica #streaming

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.