due spazzolini bluetooth

Quanto tempo dedichi alla tua igiene dentale? Te lo dice lo spazzolino bluetooth

Si chiama Beam Brush ed č uno spazzolino bluetooth che interagisce con un’app per dispositivi Apple e Android
Quanto tempo dedichi alla tua igiene dentale? Te lo dice lo spazzolino bluetooth FASTWEB S.p.A.

 

Se credete di lavare per troppo poco tempo i denti e volete tenere sotto controllo le vostre abitudini, sappiate che c’è un’app anche per questo. O meglio, uno spazzolino bluetooth, che, collegato a uno smartphone Apple o Android, vi fa all’istante il “punto della situazione”, non solo vostra, ma anche dei  familiari.
 
L’aggeggio si chiama Beam Brush ed è stato lanciato sul mercato da una società statunitense specializzata in odontoiatria poco meno di un anno fa. All’interno dello spazzolino è presente un sensore, che registra quanto tempo impieghiamo a lavare i denti e invia tramite bluetooth questi dati all’applicazione, installata sul nostro smartphone.  La pulizia è accompagnata da un “sottofondo musicale” di due minuti, che dovrebbe invogliarci a lavare i denti più a lungo. La maggior parte delle persone, infatti, non impiega mediamente più di 46 secondi. Il 50% di esse è, però, propenso ad arrivare a due minuti utilizzando un semplice timer. Una volta terminata la pulizia, è possibile osservare le statistiche che ci riguardano e metterle a confronto con quelle dei nostri familiari, se utilizzano anch’essi Beam Brush.
Monitorando costantemente i risultati, abbiamo un quadro  completo della nostra attività, che è possibile inviare al dentista di fiducia, con il quale monitorare il raggiungimento degli obiettivi. 
Lo spazzolino bluetooth ci avvisa anche quando è il momento di cambiare la testina: questa funzionalità è utilissima per l’educazione di piccoli e grandi a una corretta igiene dentale.

le statistiche di Beam Brush sull’utilizzo dello spazzolino
 
Beam Brush ha al suo interno una batteria della durata di 90 giorni e uno slot per picole SD card (di cui non è ancora chiaro lo scopo) ed è disponibile in due colori, azzurro e rosa. Il prezzo? Cinquanta dollari (circa 38 euro). Il prezioso spazzolino si può acquistare online sul sito dell’azienda che lo ha ideato, dove sono disponibili, al prezzo di quattro dollari, anche le testine di ricambio. Ordinando lo spazzolino ogni tre mesi, in automatico si può chiedere di ricevere i pezzi di ricambio.
 
L’utilità di Beam Brush è evidente: innanzitutto lo spazzolino può servire ai bambini per imparare da subito le buone abitudini, ma anche i dentisti sembrano apprezzare il dispositivo, che può contribuire a far capire ai pazienti quali sono i comportamenti scorretti durante il lavaggio dei denti e come modificarli. L’invio del report periodico risponde, infatti, proprio a questa finalità.
I risultati, insomma, ci sono e sono evidenti. Ora dovete chiedere solo a voi stessi se riuscirete a rispettare gli impegni quotidiani.
 
2 gennaio 2013

Copyright © CULTUR-E
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai notizie e approfondimenti sul
mondo del Cloud, della Sicurezza e della
Digital Transformation!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail