Il nuovo visore wireless di Qualcomm

Qualcomm presenta sul mercato un nuovo visore per la realtà virtuale

Sfortunatamente, questo dispositivo Qualcomm è stato progettato e realizzato per aiutare altre aziende nella costruzione dei propri visori per la VR
Qualcomm presenta sul mercato un nuovo visore per la realtà virtuale FASTWEB S.p.A.

Ecco la buona notizia: Qualcomm potrebbe aver costruito il visore per la VR perfetto. La cattiva notizia? Non potremo mai acquistarlo. Da quando la realtà virtuale ha fatto capolino nelle nostre vite, i prodotti sono divisi in due macrocategorie fondamentali: i dispositivi super-professionali (e di conseguenza super-costosi) come l'Oculus Rift da 600 dollari o l'HTC Vive da 800 dollari, che richiedono supporti potenti e dedicati. E poi ci sono quei dispositivi più abbordabili, come i visori che utilizzano lo smartphone per riprodurre contenuti visivi, come il Samsung Gear da 99 dollari.

Qualcomm è stata l'ultima in ordine di tempo, a lanciarsi nel mondo della VR, settore in crescita in cui sembrano essersi lanciati tutti, da Samsung a Facebook.
Il piano dell'azienda, però, non è quello di ricercare il massimo o di fermarsi al minimo sindacale pur di esserci, ma di inserirsi in un segmento a metà tra i due. Il visore realizzato utilizza la tecnologia mobile ed include un processore Qualcomm Snapdragon VR820 per la portabilità. E non necessita di cavi, in quanto tutte le componenti elettroniche sono inserite all'interno del visore stesso. L'unica unità di livello inferiore al resto è la batteria, che dura solo due ore.

Grazie a questa caratteristica, l'headset di Qualcomm consentirà di girare liberamente per uno spazio mentre si esplora un ambiente virtuale, regalando un'esperienza immersiva addirittura superiore a quella offerta da un HTC Vive.

Purtroppo, però, questo dispositivo Qualcomm è stato creato per essere costruito e brandizzato da altre aziende. La Qualcomm, infatti, ha solo progettato e realizzato un prototipo e lascerà che altre aziende lo modifichino secondo le proprie necessità per arrivare a un prodotto finale.

Non ci sono informazioni chiare sul prezzo, soprattutto perché un prodotto del genere, come detto, non vedrà mai gli scaffali del mercato al dettaglio. Ma i dispositivi realizzati grazie a questo prototipo potrebbero in futuro aggirarsi tra i 500 e i 600 dollari in media.

2 settembre 2016

Fonte: cnet.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail