Fastweb

Project Tango, si chiama Phab 2 Pro l'innovativo smartphone di Lenovo

Lenovo sta per svelare il suo smarphone flessibile Smartphone & Gadget #smartphone flessibile #lenovo Lenovo sta per svelare il suo smarphone flessibile Un evento stampa programmato per questo mese svelerą il nuovo dispositivo di Lenovo
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Project Tango, si chiama Phab 2 Pro l'innovativo smartphone di Lenovo FASTWEB S.p.A.
Lenovo ha presentato lo smartphone Phab 2 Pro
Smartphone & Gadget
Lenovo ha presentato durante la conferenza globale Tech World il suo Project Tango, lo smartphone Phab 2 Pro realizzato con Google

Il 9 giugno Lenovo ha svelato il mistero nascosto dietro al nome Project Tango, ossia il Phab 2 Pro. Si tratta di una nuova idea di smartphone pensato per portare innovazione nel settore della telefonia mobile, realizzato in collaborazione con Google

La tecnologia integrata Tango ha mosso i primi passi tre anni fa all'interno del progetto ATAP di Google. Dopo il CES di Las Vegas e lo step del Mobile World Congress, Lenovo ha mostrato al mondo il risultato del suo lavoro, annunciando parallelamente la distribuzione globale del prodotto già da settembre.

Si tratta di uno smartphone dal display da 6.4 pollici con tecnologia IPS e risoluzione Quad HD. Il sistema operativo è rigorosamente basato su Android e il corpo è in alluminio. Il processore Snapdragon 820 e l'autonomia fino a 15 ore della batteria da 4000 mAh lo rendono votato per l'utilizzo business. Tra le caratteristiche che lo rendono attualmente tra i primi della classe della categoria, Dolby Atmos e Dolby 5.1 Audio Capture, con un comparto di fotocamere innovativo: oltre al modulo da 8 megapixel frontale e quello da 16 megapixel RGB principale, troviamo un sensore di profondità e un modulo motion tracking che rendono questo prodotto unico nel suo genere e gli permettono una serie di funzionalità speciali.

Immaginate una Xbox Kinect inserita all'interno del vostro smartphone. Il sensore di movimento permette al dispositivo di "percepire" l'ambiente circostante e di "capire" dove è posizionato. Combinata con la fotocamera, ad esempio, questa tecnologia si sposerà perfettamente per gli utilizzi in realtà aumentata e realtà virtuale, ma non solo.

Una delle applicazioni più innovative riguarda la capacità misurative. Lo smartphone, infatti, potrà essere utilizzato per misurare le distanze in centimetri, attraverso la scansione dello spazio. Questa feature, integrata con una speciale app inclusa, può anche suggerire alternative di arredo degli spazi della vostra casa.
Phab 2 Pro arriverà a settembre al prezzo di 499 dollari con tre applicazioni incluse.

Oltre a quella già citata di riconoscimento e misurazione degli spazi, una seconda app educativa permetterà di aggiungere in ambienti reali, dinosauri virtuali, mediante l'utilizzo della realtà aumentata. In questo modo i bambini potranno comparare le grandezze delle diverse specie di animali preistorici. La terza app, invece, permetterà di schierare su tutti gli oggetti in un ambiente reale, tessere del domino da far crollare in sequenza.

10 giugno 2016

Fonte: arstechnica.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #phab 2 pro #project tango #lenovo

© Fastweb SpA 2020 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.